Memorial Arcelloni: vince la terna Gaudenzi-Campolungo-Bugiardino

La gara disputatasi alla Bocciofila Olivieri di Borgonovo Val Tidone ha visto trionfare la terna della società milanese Caccialanza, cui è andato il primo premio. Seconda classificata la terna del Club Italia di Pavia

BOCCE: alla terna  il Memorial Arcelloni

Grande successo di pubblico per il Memorial “Silvio Arcelloni”, gara regionale a terne svoltasi nei giorni scorsi, organizzata dalla Bocciofila Olivieri di Borgonovo Val Tidone e giunta quest'anno alla sua terza edizione.

La gara – diretta dall'arbitro regionale Claudio Boni del Comitato di Parma, con l'assistenza del piacentino Carlo Brigati e degli arbitri di partita Vincenzo Indovino, Mauro Gioia, Gianluca Giulivi e Luigi Ratti – ha visto fronteggiarsi ottanta terne per le categoria A/B e quarantotto terne di categoria C/D. Al termine di un serrato girone di qualificazione sono approdate alla finale di A/B la terna della Società Caccialanza di Milano formata da Jacopo Gaudenzi, Mauro Campolungo e Marco Bugiardino che ha avuto la meglio, anche se di misura, della terna del Club Italia Pavia composta da Agostino Silvotti, Vincenzo Cuffaro e Stefano Granata. Terza piazza per la terna della OMI di Pontenure Sprega - Brunetti - Mei e quarto posto per la terna di casa della Società Olivieri, Scrivani - Strozzi - Mazzocchi.

Grande equilibrio anche nella finale di Cat. C/D, dove la terna dell'Olivieri di Cat. D composta da Gianfranco Scarioni, Luigi Larice e Carlo Navicelli, sfruttando abilmente il fattore campo, ha conquistato la vittoria a spese della terna di Cat. C del Podenzano formata da Donato Gentile, Gianpiero Gorra e Raffaele Dodi. Terzo gradino del podio per Silva - Castignoli - Galli della Società Gotico di Piacenza e quarta posizione per Fummi - Negri – Ferretti, portacolori dell'Old Facsal.

Al termine della gara si sono svolte le premiazioni eseguite dal presidente della Società Olivieri, Franco Quagliaroli, che ha consegnato ai vincitori i premi offerti da Giuseppe Arcelloni, figlio del compianto Silvio Arcelloni al quale era dedicata la gara.
L'immancabile "spuntino" preparato dal gestore Piero ha concluso in bellezza la serata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Resta grave la 23enne falciata da un’auto: sottoposta nella notte a un delicato intervento chirurgico

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento