Accoltellato in viso per un debito di cento euro: già espulso non doveva essere in Italia

Non doveva trovarsi nemmeno in Italia perché era già stato espulso (con un ordine del questore) il tunisino di 28 anni accoltellato al volto e a una mano nella serata del 6 dicembre al Quartiere Roma. Anche l'amico era irregolare

Le volanti sul posto

Non doveva trovarsi nemmeno in Italia perché era già stato espulso (con un ordine del questore) il tunisino di 28 anni accoltellato al volto e a una mano nella serata del 6 dicembre. Ha precedenti per spaccio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, ricettazione, furto, rapina, rissa, lesioni e porto abusivo di oggetti atti all'offesa. Da quanto emerso fino ad ora conosceva il suo aggressore: la vittima e un amico egiziano (anch'egli irregolare e già espulso con precedenti per spaccio di droga, entrambi nullafacenti e senza fissa dimora) erano al bar Baraonda in via Colombo quando un secondo tunisino è arrivato in bici e ha chiesto al 28enne di seguirlo: dovevano parlare. L'egiziano è quindi rimasto al bancone, e i due tunisini si sono spostati, poi l'accoltellamento pare per un debito di 100 euro che la vittima aveva nei confronti del connazionale. L'aggressore è scappato, e il nordafricano, con il viso pieno di sangue, ha cercato e trovato aiuto in un senegalese che passava per caso a piedi e che ha avvertito l'amico rimasto al bar. E' stato portato in ospedale: ne avrà per venti giorni. E' stato interrogato a lungo dai poliziotti delle volanti insieme all'amico: insieme hanno ricostruito quanto accaduto. La lama ha provocato un lungo e profondo taglio alla guancia e anche uno alla mano: forse il tunisino ha cercato di difendersi, invano. Lui e l'amico sono a disposizione dell'Immigrazione per la loro posizione irregolare sul nostro territorio, mentre si sta ancora cercando l'aggressore. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Occupazione, 128mila i piacentini che hanno un lavoro: mille in più rispetto al 2017

  • Cronaca

    Il pm e la difesa: non voleva uccidere. Ma per i giudici è tentato omicidio: condannato a 7 anni

  • Politica

    “Progetto Terrepadane” nell’ex consorzio Agrario, tagli al residenziale e al commerciale

  • Attualità

    «Sbarre alzate mentre il treno è ancora in transito». Rfi: «Nessun pericolo per gli automobilisti»

I più letti della settimana

  • Blitz nei campi nomadi all'alba, decine di arresti

  • «Russomando era tra chi contestava l’iniziativa contro l'erba della morte»

  • Tir si ribalta e prende fuoco in A21, autostrada chiusa

  • "Decolla" sullo spartitraffico e poi si schianta contro quattro auto in sosta, traffico in tilt

  • Schianto all'incrocio, auto si ribalta. Una donna all'ospedale

  • Si sgancia il freno a mano, uomo schiacciato dalla sua auto sullo scivolo del garage

Torna su
IlPiacenza è in caricamento