Anche un vigile del fuoco in bici d'epoca, successo per "Epica-Sulle tracce di Annibale"

Ha preso il via alle 9.30 di domenica 11 ottobre a San Nicolò l'ottava edizione della manifestazione ciclistica "Epica - Sulle tracce di Annibale" organizzata come ogni anno da La Orsi Bike. Si tratta di una vera e propria festa della bicicletta in quanto hanno partecipato ciclisti di ogni genere, da quelli in abito d'epoca, passando per le mountain bike fino alle famiglie con bambini

Ha preso il via alle 9.30 di domenica 11 ottobre a San Nicolò l'ottava edizione della manifestazione ciclistica "Epica - Sulle tracce di Annibale" organizzata come ogni anno da La Orsi Bike. Si tratta di una vera e propria festa della bicicletta in quanto hanno partecipato ciclisti di ogni genere, da quelli in abito d'epoca, passando per le mountain bike fino alle famiglie con bambini.
Particolarmente curiosa la presenza di un ciclista con divisa e bicicletta storica dei Vigili del Fuoco perfettamente allestita con la manichetta per spegnere gli incendi oltre che pala, elmetto e funi. Tre sono i percorsi tra cui era possibile scegliere: i 90 chilometri che hanno carattere agonistico, il medio di 60 chilometri, e quello più adatto per chi aveva i bambini a seguito, ovvero quello di 30.

I percorsi hanno toccato alcuni tra i luoghi più belli della Val Tidone e Val Luretta, attraversando ben otto Comuni: Rottofreno, Piacenza, Gossolengo, Gazzola, Travo, Agazzano, Piozzano e Gragnano. Nei due punti ristoro di Sarturano e Pilastrello dove si sono gustati i prodotti tipici piacentini.  Superata la soglia dei 500 iscritti provenienti anche dalle provincie limitrofe; come ogni anno si segnala la presenza di partecipanti anche dall'Inghilterra.
Soddisfatto l'assessore Stefano Giorgi: «Una manifestazione organizzata come sempre al meglio; ogni anno cresce il numero dei partecipanti, questo manifesta l'ottimo lavoro del comitato organizzatore e dei volontari che si adoperano per la perfetta riuscita dell'evento che coniuga l'aspetto sportivo con la promozione del territorio, della tradizione enogastronomica e delle attività commerciali presenti».

Epica sulle tracce di Annibiale-3

Epica sulle tracce di Annibiale-4

Epica sulle tracce di Annibiale-2

Potrebbe interessarti