Con spranghe e catene per una spedizione punitiva: cinque denunce

Erano pronti a fronteggiarsi armati di spranghe e catene ma il tempestivo intervento dei carabinieri lo ha impedito. E' successo nella notte del 24 giugno a Castelsangiovanni. Denunciati cinque ragazzi di Chignolo Po

Gli oggetti sequestrati ai ragazzi denunciati

Erano pronti a fronteggiarsi armati di spranghe e catene ma il tempestivo intervento dei carabinieri lo ha impedito. E' successo nella notte del 24 giugno a Castelsangiovanni. Poco dopo l'una alcuni residenti hanno chiamato il 112: segnalavano una ventina di ragazzi che si aggiravano minacciosi tra le vie del paese con tubi di ferro, catene e martelli. Immediatamente sono state mandate due gazzelle del Radiomobile, una pattuglia della stazione di Castello e una da San Nicolò. I militari, dopo alcune ricerche, hanno sorpreso i ragazzi tra via Mulini e via Gramsci. Il gruppo si è dileguato velocemente ma sono riusciti comunque a fermarne cinque mentre stavano cercando di scappare a bordo di alcune auto. I giovani avevano martelli, mazze da golf, tubi metallici con un gancio sull'estremità, catene di ferro, una pietra, una chiave stellata, un coltellino svizzero e attrezzi vari in ferro. Si tratta di una banda di ragazzi, uno anche minorenne, italiani e marocchini residenti a Chignolo Po. Sarebbero andati a Castelsagiovanni per farla pagare a un ragazzo colpevole, a loro dire, di aver aggredito, sotto i fumi dell'alcol, un loro compagno qualche giorno prima. Un regolamento di conti, fortunatamente non andato in porto e scongiurato per pochi minuti, tra bande rivali. I cinque sono stati denunciati per porto abusivo di oggetti atti all'offesa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Tragico tamponamento fra Tir, autista muore schiacciato nella cabina

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • Schianto all'incrocio tra via Martiri e via Boselli, due feriti

  • Valtrebbia, domenica di controlli e sanzioni sulla Statale 45 e nel fiume

Torna su
IlPiacenza è in caricamento