Muore travolta da un tir, stava andando a lavorare

Si chiama Romina Silvana Tagni la 40enne argentina che nella prima mattina dell'8 novembre ha trovato la morte in strada Dogana Po a Castelsangiovanni. La donna era in sella alla sua bici quando è stata colpita dal paraurti del mezzo pesante

La scena dell'incidente

Si chiama Romina Silvana Tagni la 40enne argentina che nella prima mattina dell'8 novembre ha trovato la morte in strada Dogana Po a Castelsangiovanni. La donna era in sella alla sua bici e stava andando a lavorare poco distante e si era immessa nella rotonda davanti all'ingresso del Logistic Park, un tir, condotto da un francese di 29 anni, forse anche a causa della forte pioggia, l'ha travolta colpendola alla testa con il paraurti: l'impatto è stato fatale. Il camionista, che non l'ha vista e che stava anche lui compiendo la rotonda, è risultato negativo ai test per la guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di droga. Sul posto si sono precipitati i carabinieri di Borgonovo e poi quelli di San Nicolò: i militari ora stanno compiendo gli accertamenti sul cronotachigrafo del tir e stanno acquisendo i video delle telecamere di sorveglianza in zona che potrebbero aver ripreso il tragico incidente. I sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna. Il 29enne è incensurato e lavora per un'azienda francese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento