Inquinamento alle stelle, prorogate fino a lunedì le misure d'emergenza

Sono prorogate sino a lunedì 10 dicembre, comprendendo anche le giornate festive di sabato 8 e domenica 9, le misure emergenziali di contrasto all’inquinamento atmosferico che, come previsto dal Piano regionale integrato per l’aria, scattano al superamento dei limiti di Pm10 rilevato, consecutivamente, nei tre giorni precedenti l’emissione del bollettino Arpae di controllo che viene diffuso il lunedì e il giovedì

Foto Web

Sono prorogate sino a lunedì 10 dicembre, comprendendo anche le giornate festive di sabato 8 e domenica 9, le misure emergenziali di contrasto all’inquinamento atmosferico che, come previsto dal Piano regionale integrato per l’aria, scattano al superamento dei limiti di Pm10 rilevato, consecutivamente, nei tre giorni precedenti l’emissione del bollettino Arpae di controllo che viene diffuso il lunedì e il giovedì.

Restano in vigore, pertanto, le limitazioni aggiuntive che prevedono lo stop dalle 8.30 alle 18.30 non solo per i mezzi con immatricolazione sino all’Euro 3, ma anche per la categoria Diesel Euro 4, oltre al divieto di sosta con motore acceso per tutti i veicoli. Contestualmente, la temperatura media nelle abitazioni non potrà superare i 19°, mentre il limite massimo si assesterà a 17° negli spazi commerciali e ricreativi. Vietato, inoltre, l’utilizzo per le biomasse destinate al riscaldamento domestico (in presenza di impianto alternativo), con classe energetica ed emissiva inferiore alle quattro stelle.

Tra le misure emergenziali rientra anche il divieto di combustione all’aperto (dall’eliminazione di residui vegetali ai falò, dai barbecue ai fuochi d’artificio), nonché il divieto di spandimento dei liquami zootecnici con modalità non ecosostenibili. Il Piano regionale prevede, nella fase emergenziale, il potenziamento dei controlli in tutti gli ambiti soggetti a restrizioni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Svaligiata l'ottica Salmoiraghi&Viganò, colpo da migliaia di euro nella notte

  • Politica

    Irpef, Fratelli d’Italia “sbatte la porta”: «Delibera da revocare, non da sospendere»

  • Politica

    La Giunta ha deciso: l'addizionale Irpef nel 2019 rimarrà invariata

  • Cronaca

    Controlli della Polizia Locale, sequestrati portafogli e borse contraffatti in centro storico

I più letti della settimana

  • Operaio investito e ucciso da un treno

  • Si schianta contro un'auto parcheggiata e la distrugge, poi si ribalta in mezzo alla strada

  • Dopo lo schianto contro un terrapieno viene sbalzato nel canale: gravissimo

  • Cadeo, l’azienda “Selta Spa” chiede il concordato preventivo

  • Dopo lo schianto con un furgone si ribalta nel fosso: è gravissima

  • Stroncato da un malore si schianta in auto, muore un uomo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento