Pedinato per le vie del paese, lo abbracciano e gli sfilano l'orologio

Il furto con la cosiddetta “tecnica dell’abbraccio” è riuscito ancora. La vittima è un 69enne di Castellarquato che si è visto costretto a rivolgersi ai carabinieri per sporgere denuncia

Foto di repertorio

Dopo che due donne lo hanno abbracciato, lui, un 69enne di Castellarquato, si è ritrovato senza orologio al polso. Il furto con la cosiddetta “tecnica dell’abbraccio” è riuscito ancora. La vittima è un residente del borgo della Valdarda che si è visto costretto a rivolgersi ai carabinieri per sporgere denuncia.

L’uomo, nella mattinata di sabato 5 ottobre, si trovava in via Primo Maggio a Castello quando, secondo quanto raccontato da alcuni testimoni e poi da lui stesso ai militari dell’Arma, sarebbe stato avvicinato da due donne, molto probabilmente di origine Sinti. Pare che l’abbiano seguito per diversi metri fino a quando non ha raggiunto la propria abitazione. Qui, probabilmente con la scusa di salutarlo fingendosi sue conoscenti, hanno iniziato a distrarlo parlando di loro e insistendo con alcune domande. Poi per “ringraziarlo” del tempo che aveva gli aveva dedicato, una delle due donne lo avrebbe abbracciato mentre con una mossa lesta e astuta gli hanno sfilato l’orologio che teneva al polso. L’uomo non ha fatto in tempo ad accorgersi del furto che le due si erano già date alla fuga con un’auto di grossa cilindrata. Del fatto sono stati avvisati i carabinieri che hanno avviato le indagini per risalire alle due ladre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Cade e batte la testa su una lamiera, grave una donna

  • Piacenza e provincia: gli eventi da venerdì 18 a domenica 20 ottobre

  • «La teoria gender non esiste e l'omosessualità non si insegna»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento