Prende a martellate la moglie, poi si accoltella al cuore: muore ex macellaio di Piacenza

L'80enne Ferdinando Buschi ha preso a martellate la moglie, poi ha afferrato un coltello e l'ha colpita e infine ha rivolto la lame verso di sé e si è accoltellato al cuore, morendo quasi sul colpo. E' accaduto nella loro villetta in località Chiavicone di Santo Stefano Lodigiano il 13 giugno

I carabinieri nella villetta della tragedia

Tragedia a Santo Stefano Lodigiano. Un ex macellaio di Piacenza, l'80enne  Ferdinando Buschi ha preso a martellate la moglie, poi ha afferrato un coltello e l'ha colpita e infine ha rivolto la lame verso di sé e si è accoltellato al cuore, morendo quasi sul colpo. E' accaduto nella loro villetta in località Chiavicone di Santo Stefano Lodigiano il 13 giugno. A lanciare l'allarme un passante che avrebbe udito delle grida, immediatamente sul posto sono arrivati i soccorsi del 118 e i carabinieri. Per l'anziano non c'era nulla da fare mentre la donna, anche se ferita in più punti del corpo, è viva e non è in pericolo di vita. Ora si trova ricoverata a Lodi. I due anziani vivevano con uno dei tre figli che al momento della tragedia era già al lavoro a Busseto. Lì con un altro fratello aveva una macelleria, mestiere imparato dal padre.  Bruschi ha avuto tanti anni una macelleria in città, con lui la moglie che lo aiutava in negozio. I vicini li hanno descritti come due persone schive ma molto unite. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Assalto al bancomat nella notte, il colpo va a segno

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

Torna su
IlPiacenza è in caricamento