Rissa a bottigliate in via Alberoni davanti al bar Sport: quattro denunce

Sei giovani stranieri se le sono date di santa ragione nella serata del 22 gennaio davanti al Bar Sport. La polizia ha trovato e denunciato 3 marocchini e un minore libico

Immagine di repertorio

Ennesima rissa in via Alberoni davanti al bar Sport. Sei giovani stranieri se le sono date di santa ragione nella serata del 22 gennaio: spintoni, pugni e bottiglie di vetro. A chiamare il 113 alcuni avventori del locale spaventati da quanto stava accadendo. Per motivi ancora al vaglio, sei nordafricani, tra cui un 16enne libico, hanno comininciato ad insultarsi per poi passare alla mani. Addirittura uno di questi è entrato nel bar, ha aperto il frigo, preso una bottiglia di birra per lanciarla contro i rivali. All'arrivo della polizia si erano tutti dileguati, ma gli agenti hanno trovato quattro dei sei stranieri poco lontano dal locale. Si tratta di tre marocchini irregolari e un 16enne libico scappato da una comunità piemontese. Quest'ultimo ora è stato affidato temporaneamente affidato ai servizi sociali. Tutti sono stati denunciati per rissa in concorso e la loro posizione al vaglio dell'Immigrazione che presto disporrà l'espulsione dall'Italia. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Casaliggio, schianto fra tre auto: sette feriti all'ospedale

    • Cronaca

      Tir distrutto dalle fiamme al casello di Piacenza Nord

    • Cronaca

      Accosta con l'auto e si accascia, automobilista stroncato da un malore

    • Sport

      Dal nulla spunta Musetti. Il Pro Piacenza si salva contro la Giana

    I più letti della settimana

    • Ville di lusso con piscina "gratis", sequestrato un milione di euro a due famiglie rom

    • Si ribalta con l'auto in mezzo a via Veneto, ferita una ragazza

    • «Sette profughi insieme ai malati di Aids. Scaricati qua senza avvisare»

    • Picchiata e costretta a comprare droga, in manette fidanzato e spacciatore

    • Ritrova l'auto rubata il giorno prima, i ladri l'avevano "cannibalizzata"

    • Preso il rapinatore seriale delle farmacie. Alle spalle sedici condanne e quattro evasioni

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento