Spara 2 colpi di pistola ad un 78enne che gli nega un passaggio

Un piacentino di 78 anni è stato ferito da 2 colpi di pistola per aver negato un passaggio ad un uomo davanti al bar Bocciodromo a San Nicolò. L'aggressore si è costituito

La pistola con la quale ha sparato e un suo fucile

Un gesto folle, sconsiderato. Causato da un motivo futile, un passaggio in auto fino a casa negato. Ma si tratta di un pretesto che probabilmente affonda invece le sue radici nei rapporti ormai difficili con i compagni del bar con i quali si giocava a carte, e che forse lo prendevano troppo in giro per quel suo modo di fare che negli ultimi tempi era diventato un po' strano.

I carabinieri hanno arrestato l'uomo che ieri pomeriggio si è costituito dopo aver sparato due colpi di revolver contro E. R. piacentino di 78 anni, davanti al bar Bocciodromo di via 25 Aprile a San Nicolò. Uno lo ha mancato, l'altro lo ha preso alla testa, e ora il ferito si trova in gravi condizioni nel reparto di rianimazione di Parma dove ieri sera è stato trasferito d'urgenza per un grave trauma cranico con emorragia cerebrale.

In carcere alle Novate è finito C. P., 69enne di San Nicolò. L'accusa è di tentato omicidio dopo essere stato interrogato fino a tardi ieri sera nella caserma di San Nicolò dai carabinieri del nucleo investigativo, dai colleghi della Compagnia di Piacenza e dal sostituto procuratore della repubblica di Piacenza Michela Versini.

P. è incensurato e il revolver calibro 38 con il quale ha fatto fuoco era regolarmente detenuto, anche se ovviamente non aveva l'autorizzazione a portarlo con sé fuori dall'abitazione. Questa la ricostruzione dell'accaduto. P. è arrivato intorno alle 16,30 al bar Bocciodromo dove gli amici stavano giocando a carte. Ha atteso all'esterno che R. uscisse e, come già era accaduto tante volte in passato, gli ha chiesto un passaggio in auto fino a casa.

Con sé, nascosta in tasca, aveva già la pistola che si era portato da casa. Questa volta R. però gli ha detto che non faceva in tempo ad accompagnarlo e gli ha suggerito di chiedere a qualcun altro tra i loro amici. A questo punto però il 65enne, in preda a un raptus, ha estratto il suo revolver calibro 38. In quel momento sembra che R. fosse girato di spalle diretto a piedi verso la sua Citroen posteggiata davanti al bar.

Tra i due non c'erano nemmeno due metri. I testimoni del bar hanno udito due spari, poi si sono precipitati fuori trovando il 78enne riverso nella neve in un lago di sangue, mentre l'aggressore si era già incamminato verso via Agazzano per andarsi a costituire in caserma dai carabinieri di San Nicolò. L'uomo ferito è stato preso dagli amici e portato all'interno del bar, dove lo hanno trovato poco dopo i soccorritori del 118 e i carabinieri del Radiomobile.

Trasportato in ospedale a Piacenza, prima di mezzanotte ne è stato disposto il trasferimento al Maggiore di Parma. Non è escluso che nelle prossime ore possa essere operato alla testa. Nel frattempo sul posto sono arrivati i carabinieri dell'Aliquota operativa del Norm di Piacenza che hanno effettuato tutti i rilievi e ascoltato almeno cinque testimoni, tra i quali anche il titolare del bar. Poi sono arrivati il capitano Rocco Papaleo, il maggiore Helios Scarpa che hanno accompagnato il pm Michela Versini sul luogo della sparatoria e poi in caserma per l'interrogatorio terminato con l'arresto per tentato omicidio.

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (56)

  • Ma poi come sta questa persona? non si è sentito più nulla

  • Comunque mi sento di dire che quella zona sta diventando il bronx .Oggi passare per S.Nicolò mi dispiace dirlo per il Santo che amo enormemente si rischia grosso.Dal finestrino della macchina vedo delle facce che dire fanno paura è poco e sembra che la cosa dovrà peggiorare ulteriormente.Povera gente che abita li.Mi fa pena.Speriamo che non ci sparino solo se passiamo di la sai non si può sapere mai, cosa volete che vi dica, accellereremo e porteremo via la pelle di li nel più breve tempo possibile e così sia

  • Città triste piena di gente triste!!!

  • immagino che i difensori degli stranieri qui si sbizzarriscano !!!!!!! ogni tanto anche l'italiano compie reati ,ma in minima parte.....

    • Ogni tanto commettono reatiii!!!"!????^?  Ma siete fuori tutti quanti???!!!! Abbiamo un parlamento zeppo di ladri, intere categorie che non pagano le tasse dovute, dipendenti pubblici e non infedeli e ladri non appena possono...!! Ma fatemi il piacere!!!!!   Non abbiamo niulla da invidiare alla criminalità degli stranieri. In quanto a coloro che spiattellano statistiche a caso.....ma sarebbe ora che si informassero  meglio !

  • e quindi a fronte di 1/3 dei reati ascritti agli stranieri(e vorrei essere proprio sicura) tutti a dargli adosso, ma i 2/3 terzi rimanenti???!!!a quando le liste tipo: 1) milanese 2) torinese 3) romano 4) genovese ecc ecc

    • Basta con questa barzelletta ripetuta a pappagallo. Non ho voglia di mettermi a fare calcoli statistici, ma considerati gli stranieri l'8% della popolazione e gli Italiani il rimanente 92%, la tua media "del crimine" va letta come: 1/3 dei reati è commesso dall'8% della popolazione 2/3 dal 92% restante Cambia un pò il giochino dei "terzi"... e fammelo dire. Un cittadino straniero è ospite e come tale è tenuto al rispetto delle leggi come e quanto un italiano. Per me anche di più. Peccato poi che questi, in virtù del loro status, vedano sistematicamente risolta "a tarallucci e vino" la loro violazione del codice penale/civile. Foglio di via/Decreto di espulsione, denuncia a piede libero.. sai quanti ce ne sono in giro? Sai che glie frega a loro. Tantopiù, collezionata la prima denuncia, la cosa li indispone ancora meno. Cominciamo a ESPELLERE fisicamente questi soggetti (altro che pezzi di carta con scritto "ti preghiamo di andartene" o "non farlo più, sennò"). Ed ha mettere in galera chi delinque: a me frega ZERO di che nazionalità sono. Certo - non mi nascondo dietro un dito - non sento certo il bisogno di solidarizzare con la delinquenza straniera. Bastava la nostra. Quindi personalmente sono stanco di leggere (e vedere) di balordi in giro che fanno quel che vogliono. FORA DI BALL.

    • beh ma il fatto che gli stranieri siano cmq una minoranza rispetto agli italiani non ti dice nulla? cioè,se in Italia vivono poco più di 4 milioni di stranieri (cioè circa il 7% della popolazione totale,a spanne...) e questi compiono il 35% dei reati,mi pare assai evidente che la situazione è seria,molto seria...

  • scusate, ma credo di non aver letto nessuna riflessione in merito al legale possesso dell'arma. Come mai oggi è cosi facile possedere "in casa" un arma da fuoco, nessun commento sull'ultima norma di legge del 2010 che ha dato piu facile accesso a possedere un arma. Certo, magari qualcuno mi potrà dire che poteva anche farlo con un coltello comprato al supermercato tranquillamente,giusto..pero un riflessione o parere mi piacerebbe sentirlo.

    • Riflessioni? Ti dico che non sei informato. La legge del 2010 non ha modificato nulla in merito a facilitare o meno l'acquisto di armi. Anzi, ha introdotto una nuova minchiata che obbliga il proprietario dell'arma ad informare i famigliari dell'acquisto . Il senso?

  • secondo me era un rugbista

  • ma ce n'e' di gente scoppiata in giro. questi poi... ultra-sessantenni?!? ma daaaaaaaaaaaaiiii

  • mi sa che le masturbazioni celebrali qui non centrino nulla!!sta di fatto che appena succede qualcosa qualsiasi cosa subito parte la caccia allo straniero, ma spesso e ripeto spesso si scopre che non è così!meditate gente meditate!!!!!!!

    • O sora lella, 1/3 dei reati è commesso da stranieri...sono dati secchi

      • ahahahahahaah ecco il numero che ti sei tatuato in fronte!!! bla bla bla...

    • cara amica...ti dice nulla che la stragrande maggioranza dei crimini in italia è commessa da stranieri ? ti dice nulla che il 90 % dei detenuti delle carceri italiane, dove noi paghiamo a questi es.cre.menti della società vitto e alloggio gratis, è straniero ?... medita pure...

    • spesso un par di palle gli episodi criminosi con protagonisti gli italiani sono una minoranza (ma basta far passare la sezione cronaca di questo sito per rendersene conto eh..),e quelli con protagonisti i piacentini veri sono ancora meno non è razzismo,sono semplici fatti... e vedere la gente felice perchè stavolta non è un meridionale o uno straniero beh...

      • Ecco, infatti. Lo stavo per scrivere io.

  • ...noto una sorta di goduria, di masturbazione cerebrale da parte di alcuni, ogni volta che si verifica un fatto delittuoso commesso da un italiano, di sottolineare appunto il fatto che sia commesso da un italiano...ma cosa volete dimostrare ?... che l'talia non è esente da gente poco normale lo si evince anche dagli scritti di qualcuno in questo blog...che poi i delinquenti in italia al 99% siano stranieri è un dato di fatto...

    • Castiga, è vero l'esatto contrario:appena succede un fatto di cronaca nera, la prima cosa che il 90% dei forumisti cerca è la nazionalità di chi ha commesso il fatto; appena verificato che è uno straniero (quasi sempre), parte l'applicazione della pena virtuale (fucilazione, olio bollente, impiccagione, frustate, ecc). Se invece si vuol discutere perchè una buona parte di stranieri delinquono, allora il discorso è un poco più difficile da capire...

      • p.s... io senza conoscere la nazionalità ho scritto, e rimango dello stesso parere, ...ghigliottina !  ... invece in italia attraverso l'infermità mentale un gesto non verrà perseguito....

      • ...scusa ma che colpa ne hanno se il 99% dei delinquenti in Italia sono stranieri ?...capire perchè gli stranieri delinquono non è poi così difficile, con una nazione che da sempre è un porto di mare e dove i controlli sono una barzalletta...perchè in svizzera non trovi uno zingaro o un nero ?.... e comunque, per tornare al tema,  l'episodio di s.nicolò rientra in uno sbarellamento mentale di una persona che, da ciò che scrive il giornale, è da qualche tempo oggetto di derisione per i suoi atteggiamenti strani da parte dei frequentatori dello stesso bar...è chiaro che è impazzito e la nazionalità non c'entra nulla...

        • Si, su questo sono d'accordo...quanto all'infermità mentale, credo che rinchiudere in carcere una persona incapace sia poco civile. Poi, come sempre succede in Italia, c'è chi ne abusa abbondantemente per schivare il carcere.

          • E ti sembra civile nei confronti degli altri cittadini lasciargli fare quel caz che gli pare?

            • No, non è giusto...vanno messi nelle condizioni di non nuocere agli altri o vanno curati e aiutati, in quanto incapaci di intendere e volere

          • ...sono d'accordo...i matti che fanno dei crimini non vanno chiusi in carcere ( a nostre spese) ...vanno solo eliminati ! ghigliottina appunto...

            • Già, come ai tempi di Stalin, che internava in manicomio  i dissidenti per poi farli uccidere...Non è che, sotto sotto, sei un comunista che cerca di mascherarsi...

              • ..allora qualcosa di buono lo ha fatto anche lui...

                • Bolscevico!

  • scampia-cenza

  • magari a causa della neve, ha confuso l'amico con un bel leprotto e bum...

  • vecchietto rin@#?*%$ito

  • Con grande dispiacere per tutti i seguaci di Lombroso, la nazionalità di chi ha sparato è italiana...è un piacentino. Adesso aspetto le capriole e i contorcimenti cerebrali...

  • non ho parole..prendersi 3 pallottole per aver rifiutato di dare un passaggio a uno sconosciuto!al di là della nazionalità qui c'è veramente da avere paura ad uscire di casa pure nei "paesotti" di provincia, neanche fossimo nel bronx di New York..

    • su piacenza sera c'è scritto che i 2 si conoscevano

  • Mah... dai... si accettano scommesse. Quale sarà la nazionalità di questo povero sbandato in cerca di affetto ed un passaggio in macchina? (in ordine alfabetico) a) Albanese b) Magotto c) Piacentino d) Rumeno e) Sud Americano f) Tunisino/Nord Africano g) Terùn Al vincitore un pupazzetto di Reggi in carrozza (Limited edition) :D (made in PRC, ovvio)

    • ahi dimenticato la nazionalità cremonese. sono quelli più diversi di tutti.

    • mi sa che stavolta a Reggi niente....ti informo che San Nicolò non è comune di PC quindi...due pupazzetti uno a Polledri e l'altro a Foti

    • io scommetto tutto che è un terronaccio, trapiantato nelle civile piacenza da tanti anni!!!!

      • INVIDIOSONE...non masturbarti il cervello, non essere triste, d'altronde capisco, con una città come Piacenza come si fa ad essere felici? Se farai il bravo, in una prossima vita nascerai in un posto più bello, al sud, senza nebbia e inquinamento e lontano dalle menti dei campagnoli ignoranti.

      • secondo l'araldica l'origine dei P. è pavese

        • scusate eh,ma mi avete censurato il cognome ,che chiunque ha potuto leggere sulla Libertà di oggi,in prima pagina???? ma robe da matti

    • Pare che nella tua lista sia assente l'opzione corretta...pare infatti sia anziano piacentino conoscente della vittima...

      • Ti stimo!!!

    • ..vabbè Terùn l'ho aggiunto alla fine :D ..andava prima di Tunisino ^_^

  • Avatar anonimo di Moira g
    Moira g

    Chi è lo sparatore? Buffalo Bil,Joe Kidd o Calamity Jane? Forza nonno che ce la fai!

  • Per favore segnalare nazionalità dello sparatore.

    • Avatar di G C
      G C

      La sua nazionalità è testa di caz zo, come te!!! ASNON!!!

      • ahahahah

    • ahi ahi ahi...è italiano

    • per dirla come la direbbero i nostri governanti: diversamente italiano

  • Sempre più allibito...

  • Avatar anonimo di mackita mackita
    mackita mackita

    anche noi comuni cittadini bisogna armarsi ...brutto da dire ma è realtà....!!

  • ...ghigliottina...nella pubblica piazza...subito !!!

  • Avatar anonimo di La sentinella
    La sentinella

    Farwest !!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scippa e getta a terra una donna davanti agli occhi della polizia. Inseguito e preso

  • Sport

    La domenica di Lega Pro. E' il gran giorno di Cremonese-Piacenza

  • Fiorenzuola

    Ruba un cellulare al bar e aggredisce i carabinieri. Arrestata

  • Incidenti stradali

    Si schianta in curva contro un'auto, grave un motociclista

I più letti della settimana

  • Rate non pagate, la polizia municipale sequestra una Ferrari in via Roma

  • Cinghiali macellati subito dopo la caccia, scoperta una macelleria clandestina in Valnure

  • Auto schiacciata da un camion all'uscita dell'area di servizio

  • Si schianta a folle velocità contro un cancello, ferisce un passante e scappa

  • Scippa e getta a terra una donna davanti agli occhi della polizia. Inseguito e preso

  • Si schianta in curva contro un'auto, grave un motociclista

Torna su
IlPiacenza è in caricamento