Stazione occupata e traffico bloccato. Il sindacato mette in scacco la città al grido di «assassini»

Diversi binari della stazione ferroviaria sono stati bloccati dai manifestanti del sindacato Usb che hanno così inscenato una protesta a poche ore di distanza dalla morte di Abd Elsalam Ahmed Eldanf. Dopo il gruppo ha improvvisato un corteo nel Quartiere Roma paralizzando il traffico e creando il caos

Il corteo improvvisato a Piazzale Roma (Foto Gatti)

Come era ampiamente prevedibile la reazione del sindacato Usb non è tardata ad arrivare dopo la morte di Abd Elsalam Ahmed Eldanf, investito a Montale da un tir durante un presidio di protesta davanti all'azienda Gls. Nella serata del 15 settembre un gruppo di operai iscritti all'Unione Sindacale di Base, circa una cinquantina, ha bloccato i binari della stazione per un ora e mezza impedendo ai convogli di partire e arrivare: «Siete degli assassini. Siamo tutti Abd Elsalam Ahmed Eldanf», urlavano. Gli agenti della Digos della questura di Piacenza li hanno poi convinti a liberare la stazione. Una volta usciti in piazzale Marconi però hanno improvvisato un corteo percorrendo di corsa via La Primogenita fino a Piazzale Roma dove il fratello della vittima è stato urtato da un'auto senza rimanere ferito, hanno poi raggiunto via Roma, via Alberoni per ritornare di nuovo in stazione dove si sono dispersi. Per tutto il tempo hanno urlato "assassini". La stazione durante il blocco è stata blindata dal Reparto Mobile della polizia che ha poi scortato il gruppo lungo tutto il percorso insieme alle volanti e alla polizia municipale. Il corteo ha creato diversi disagi al traffico paralizzando di fatto la circolazione per alcuni minuti in piazzale Roma, via Colombo e viale Patrioti. Presenti anche alcuni esponenti dei Cobas e il consigliere comunale Carlo Pallavicini. Nei prossimi giorni non si esclude che possano essere messe in atto altre proteste di questo tenore. Il picchetto davanti alla Gls in via Riva a Montale rimane: «Il nostro compagno deve avere giustizia, lo hanno ammazzato», dicono, furiosi, i colleghi dell'operaio schiacciato dal tir. 

IL VIDEO - TENSIONE IN STAZIONE A PIACENZA. MANIFESTANTI IMPROVVISANO CORTEO

Schermata 2016-09-16 alle 01.30.52-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Frontale sul rettilineo a Rottofreno, non ce l'ha fatta la 49enne finita fuori strada

  • Dopo il frontale finisce fuori strada: due donne ferite, una è gravissima

  • Le valli piacentine si svegliano imbiancate

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento