Valtrebbia al setaccio, 32 giovani segnalati come assuntori di droga

Le pattuglie in servizio hanno concentrato l’interesse soprattutto tra il fiume Trebbia e la Statale 45

Immagine di repertorio

Valtrebbia passata al setaccio nell’ultimo weekend dai carabinieri della Compagnia di Bobbio: 32 sono stati i giovani segnalati alla prefettura  per detenzione di stupefacenti per uso personale al termine dei controlli. Le pattuglie in servizio hanno concentrato l’interesse soprattutto tra il fiume Trebbia e la Statale 45. Il servizio era finalizzato alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio e del consumo di droga. Inoltre, i militari hanno intensificato i servizi di controllo alla circolazione stradale sulle principali arterie interessate al traffico veicolare allo scopo di renderle sicure per i tanti turisti che hanno scelto come meta la media e l’alta Valtrebbia. Numerosi infatti, sono stati gli automobilisti contravvenzionati per infrazioni al codice della strada.

I controlli sono stati estesi anche ai luoghi di aggregazione giovanile e, segnatamente, ai campeggi ed alle località lungo il Trebbia che per la loro posizione defilata facilmente si prestano alle frequentazioni da parte di assuntori di droga. A conclusione del dispositivo, sono stati segnalati come assuntori di droga 32 giovani tra i 19 ed i 28 anni. Sono stati infatti controllati in prossimità del fiume Trebbia nei territori di Rivergaro e Gossolengo, in zone decisamente isolate rispetto al normale flusso di turisti e villeggianti. In tutto sono stati recuperati e sequestrati circa 20 grammi di hashish e circa 50 grammi di marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Resta grave la 23enne falciata da un’auto: sottoposta nella notte a un delicato intervento chirurgico

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento