Il mega concerto di Vasco su maxi schermo in piazza? Un’ipotesi sul tavolo di Comune e questura

Si sta parlando in queste ore anche a Piacenza di allestire un maxi schermo in centro la sera di sabato 1 luglio per trasmettere in diretta l'evento sold out da 220mila spettatori a Modena

Il mega concerto modenese di Vasco Rossi proiettato in diretta su un maxi schermo in piazza Cavalli a Piacenza. E’ molto più di un’ipotesi quella su cui in queste ore stanno lavorando freneticamente il Comune di Piacenza e la questura di viale Malta. Il progetto dell’evento, la cui delibera sarebbe già stata approvata in giunta giorni fa, sarebbe di installare vicino a palazzo Gotico un maxi schermo per permettere ai fan piacentini di seguire l’evento sold out che si terrà a Modena la sera di sabato prossimo, 1 luglio, e per il quale sono attese 220mila persone: un numero impressionante di spettatori che pare abbia reso necessaria addirittura la chiusura dell’uscita autostradale A1 di Modena Nord.
Non c’è solo Piacenza, però, ma anche diverse altre città italiane in cui, a differenza della nostra città, l’evento in diretta è già stato programmato e confermato. Basta cercare su Google per trovarle. Da noi al momento rimane ancora solo un’ipotesi, anche perché il recente cambio di amministrazione potrebbe rimettere tutto in discussione. Ma intanto il tempo stringe. Sul tavolo ci sono non soltanto questioni organizzative in senso stretto, ma ovviamente anche quelle relative alla sicurezza dello svolgimento della serata: ad esempio trovando altre ipotetiche soluzioni logistiche lontano dal centro storico piacentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Al via anche a Piacenza l’indagine che mapperà il Covid, 700 le persone coinvolte

Torna su
IlPiacenza è in caricamento