Via Alberoni, si intromette in litigio: arrestato nigeriano

Interviene, senza alcun "titolo", in un violento litigio tra due donne e viene arrestato per resistenza. E' questa la vicenda di un nigeriano 38enne, completamente brillo, che ieri notte è stato arrestato intorno alle 2 in via Alberoni

Interviene, senza alcun "titolo", in un violento litigio tra due donne e viene arrestato per resistenza. E' questa la vicenda di un nigeriano 38enne, completamente brillo, che ieri notte è stato arrestato intorno alle 2 in via Alberoni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polizia infatti è accorsa poichè era stato segnalato un feroce "scambio di opinioni" tra due donne in strada. Di mezzo, il nigeriano - ubriaco fradicio e senza conoscere le due signore - cercava di dire la propria, blaterando frasi sconnesse. All'arrivo degli agenti, il nigeriano ha dato in escandescenze, inveendo contro gli agenti e mostrandosi ostile. I poliziotti, così, non hanno potuto che arrestarlo per resistenza a pubblico ufficiale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischia di annegare in una piscina da giardino, bimbo di 2 anni gravissimo

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Furti nei magazzini della logistica piacentina, maxi blitz all'alba con quaranta arresti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento