Violentata dagli amici, anche un esame genetico per scoprire gli autori

Due honduregni arrestati. Due genetisti verificheranno le tracce biologiche sugli abiti. Incidente probatorio: la ragazza già sentita conferma le accuse. Nominato anche un perito che dovrà esaminare i referti del pronto soccorso

La ragazza sentita in audizione protetta, una perizia genetica e un esame del referto medico che verifichi se ci sia stata o meno la violenza sessuale. Sono i punti principali dell’incidente probatorio che si sta svolgendo nell’ambito dell’inchiesta su una violenza sessuale che avrebbe subito una 18enne, originaria dell’Honduras, alla fine di gennaio. La giovane sarebbe stata abusata da due connazionali in un appartamento in città. I due, assistiti dagli avvocati Vittorio Antonini e Marco Malvicini, erano poi finiti in carcere lo scorso 21 marzo. L’indagine, coordinata dal sostituto procuratore Ornella Chicca e svolta dai carabinieri, vuole accertare cosa sia realmente avvenuto in quella casa. L’incidente probatorio si compone di tre momenti. Il primo. La ragazza nei giorni scorsi è stata ascoltata in un’audizione protetta e avrebbe confermato quanto già raccontato agli inquirenti alla fine di aprile. Le dichiarazioni sono state “congelate” e finiranno come prova al processo. Il secondo. E’ stato chiesto un esame genetico che verifichi l’eventuale presenza di materiale biologico sui vestiti della 18enne. Inoltre, i genetisti dovranno anche esaminare i tamponi che sono stati prelevati dai medici durante la visita alla ragazza. Sono stati nominati i medici Carlo Previderè (Università di Pavia) e Ugo Ricci, (università di Firenze). Il terzo. Su richiesta dei difensori, saranno esaminati i referti medici del Pronto soccorso per appurare se riportino che sul corpo della giovane ci fossero o meno i segni di un rapporto non consenziente. Per analizzare quegli atti, il giudice ha nominato il medico legale Tiziana Follin.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Lavoratrice instancabile e solare». Filoteea muore a 22 anni

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • Precipita nelle acque del Po, salvato appena in tempo

  • Auto avvolta dalle fiamme, conducente scende appena in tempo e si salva

  • Travolto da un furgone mentre attraversa la Provinciale sulle strisce, grave un bambino

  • Dopo un folle inseguimento tra la gente si scaglia contro i carabinieri: arrestato

Torna su
IlPiacenza è in caricamento