Molestie sulle amichette della figlia, chiesti sette anni di reclusione

E' la pesante richiesta avanzata dal pm Antonio Colonna per un 50enne piacentino accusato di aver palpeggiato alcune ragazzine, amiche della figlia. La richiesta è avvenuta nell'ultima udienza davanti al gup

Un'aula del tribunale di Piacenza

Sette anni di reclusione per violenza sessuale ai danni di minori. E’ la pesante richiesta avanzata dal pm Antonio Colonna per un 50enne piacentino accusato di aver palpeggiato alcune ragazzine, amiche della figlia. La richiesta è avvenuta nell’ultima udienza davanti al giudice per l’udienza preliminare, Giuseppe Bersani.

Mercoledì prossimo, il 20 giugno, sarà al volta della difesa, rappresentata dall’avvocato Emanuele Solari. L’imputato ha scelto il rito abbreviato per affrontare questa imbarazzante vicenda che sarebbe avvenuta nel 2007. La precedente difesa dell'imputato aveva sollevato un'eccezione sui tempi delle indagini che a suo parere erano scaduti, così come le querele, di due ragazze, erano state presentate oltre i termini di legge.