«Amazon rispetti l’accordo sottoscritto coi lavoratori. E il Governo si sbrighi sulla web-tax»

Il leader Pd Maurizio Martina ha incontrato i sindacati dei lavoratori dell'hub Amazon a Castelsangiovanni

Maurizio Martina a Castelsangiovanni da Amazon (foto Bisa)

«Amazon applichi l’accordo sottoscritto con i lavoratori». Lo ha ribadito con forza il segretario del Partito Democratico, Maurizio Martina, che nel pomeriggio del 17 settembre ha incontrato i rappresentanti sindacali del lavoratori dell'hub Amazon di Castelsangiovanni. Li ha ascoltati a lungo, ragionando sulla situazione attuale di un certo tipo di logistica, quella legata all'e-commerce in particolare. Ha raccolto gli sfoghi dei sindacati e promesso supporto a livello centrale.

«Nel maggio scorso per la prima volta i lavoratori di Amazon Piacenza con le loro rappresentanze sindacali aziendali hanno strappato al colosso americano un accordo innovativo per fare avanzare i diritti e le tutele anche dentro queste grandi piattaforme logistiche globali - ha detto - Si tratta del primo accordo mai siglato da Amazon. In sintesi le rappresentanze dei lavoratori sono riuscite a regolare il lavoro notturno solo su base volontaria, a eliminare il turno fisso pomeridiano, ad aumentare la retribuzione del lavoro notturno disagiato, a ridistribuire i carichi di lavoro tra i due macro reparti, a programmare meglio il lavoro domenicale facendolo pesare meno nel complesso. Ovviamente i problemi non sono spariti, tante questioni sono ancora aperte ma si tratta di un primo passo significativo che è nostro compito cogliere e valorizzare. Anche perché frutto proprio dell’attività sindacale in azienda. Ora Amazon rispetti l’accordo sottoscritto e lo applichi in tutte le sue parti; dia segnali coerenti e non perda tempo”.

Il leader del Pd non ha risparmiato, anche su questo tema, un attacco al Governo Conte: «E' cruciale - ha detto - partire da questa esperienza per costruire anche in chiave nazionale una nuova legislazione a tutela del lavoro e lanciamo ancora una volta la nostra sfida al governo: noi abbiamo voluto nell'ultima legge di bilancio un'applicazione sperimentale italiana della web-tax. Questo governo dovrebbe applicarla con un decreto, quindi dico al governo Conte di svegliarsi, di applicare questo decreto. E facciamo in modo che le risorse prodotte da queste prime sperimentazioni vengano destinate alla tutela di questi lavoratori».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

  • Investito da una fiammata, gravissimo

  • Raduno del Secondo Raggruppamento Alpini, come cambia la viabilità

  • In bilico sul viadotto dell'A21, i poliziotti della Stradale lo salvano appena in tempo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento