"Giovani e cittadinanza", l’Ordine dei Medici Veterinari pronto al nuovo triennio

Il presidente Medardo Cammi: «Il Consiglio Direttivo ha visto riconfermare le cariche del triennio appena concluso, questo agevolerà il proseguirsi di attività già precedentemente impostate»

Il nuovo Consiglio Direttivo dei Medici Veterinari di Piacenza eletto recentemente, si è riunito nella serata dell’11 dicembre per programmare il piano di lavoro. Tra i principali obiettivi discussi ci sono attività per coinvolgere giovani medici veterinari, eventi formativi volti a valorizzare le numerose competenze professionali della categoria e dedicati anche alla cittadinanza.
«Il Consiglio Direttivo ha visto riconfermare le cariche dmedardo cammi-3el triennio appena concluso e questo agevolerà il proseguirsi di attività già precedentemente impostate» a dirlo il presidente Medardo Cammi, mostrandosi soddisfatto anche per il lavoro fatto in collaborazione con l’Ordine dei Medici e la Società Biogiuridica Piacentina, e auspica la nascita di nuove iniziative anche con altri ordini professionali della provincia di Piacenza.

«Un triennio in cui cercheremo di avvicinare tutti i colleghi alla vita ordinistica, l’iscrizione all’Ordine è una condizione obbligata per esercitare, ma chi sa guardare oltre e riesce a vedere nell’Ordine l’opportunità di confronto e dialogo, può apprezzare quanto, in realtà, questa esperienza possa arricchire in termini professionali e anche personali» conclude Cammi. Il Consiglio Direttivo è composto da medici veterinari pubblici e privati che si occupano di diverse branche, questo è un elemento prezioso e fondamentale per affrontare le varie tematiche della professione. «E’ un Consiglio molto attivo, abbiamo organizzato tanti eventi e abbiamo l’entusiasmo e l’intenzione di fare altrettanto per il prossimo triennio. Nell’immaginario comune un medico veterinario si rivolge all’Ordine solo quando deve chiedere informazioni, ma l’Ordine è molto di più: è confronto, dialogo, studio di nuovi scenari, come ad esempio la ricetta elettronica, per questo il mio desiderio è che i nuovi iscritti siano invogliati a partecipare e a proporre. I giovani sono la speranza e la speranza vince sempre, anche sull’esperienza» ne è certa Paola Gherardi riconfermata vice presidente. Tra gli eventi principali del mandato appena concluso si ricorda il percorso formativo volontario per i detentori di cani che si è svolto in collaborazione con l’Azienda Usl e il Comune di Piacenza e altri comuni della provincia. Tra i temi di attualità si ricordano i seminari sull’antibiotico resistenza e sulla gestione del dolore negli animali da compagnia. Gli altri membri del consiglio sono Elena Barilli segretario, Angelo Romanelli tesoriere, Alberto Conti consigliere, Antonino Calza consigliere, Guglielmo Lanza consigliere. I revisori: Daniele Rossi (Presidente), Luana Carini, Cassandra Poggioli e Giulio Capelli (Supplente)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • Precipita nelle acque del Po, salvato appena in tempo

  • «Mi aveva preso in giro: non le servivo più, poi l'ho afferrata per il collo»

  • Travolto da un furgone mentre attraversa la Provinciale sulle strisce, grave un bambino

  • Auto avvolta dalle fiamme, conducente scende appena in tempo e si salva

  • Dopo un folle inseguimento tra la gente si scaglia contro i carabinieri: arrestato

Torna su
IlPiacenza è in caricamento