Galleria Alberoni, visita guidata speciale e proiezione di "L'uomo che piantava gli alberi"

Domenica 8 dicembre, ore 16 (ultima domenica di apertura della mosta "L'ultimo albero")

L’ultimo albero: Fra Zaccaria da Piacenza  e le malattie degli alberi
Visita guidata speciale
 a cura di Maria Rosa Pezza e Tito Caffi
Ingresso ridottissimo €. 2,50

Domenica 8 dicembre, ore 15 – 18

Visite libere alla mostra L’ultimo albero a ingresso ridottissimo €. 1,00

Domenica 8 dicembre, Sala Arazzi, ore 18

L’uomo che piantava gli alberi
Proiezione del film d’animazione di Frédéric Back
Vincitore del Premio Oscar e tratto dal celebre racconto di Jean Giono

In occasione dell’ultima domenica di apertura della mostra L’ultimo albero, domenica prossima 8 dicembre la Galleria Alberoni propone un intenso pomeriggio culturale fatto di visite guidate speciali, visite libere alla mostra e proiezione di un film vincitore del Premio Oscar, tutto con ingressi gratuiti e ridottissimi.

Un’ultima occasione, assolutamente da non perdere, per vedere la mostra L’ultimo albero, che ha fatto segnare un netto gradimento e interesse da parte del pubblico, accompagnando i visitatori, tra esposizione ed eventi, in una riflessione artistica e culturale attraverso i segreti della natura, i cambiamenti climatici e le responsabilità dell’uomo.

Ecco il programma della giornata

Domenica 8 dicembre 2019, dalle ore 15 alle ore 18
Visite libera alla mostra L’ultimo albero
Ingresso ridottissimo €. 1,00

Nell’ultima domenica di apertura la sola mostra L’ultimo albero sarà visitabile liberamente, dalle ore 15 fino alle ore 18, con un biglietto ridottissimo di solo 1 euro.

Ecco il percorso della mostra L’ultimo albero alla Galleria Alberoni:

Un albero bianco di oltre 7 metri con nido dell’artista Romano Bertuzzi, le cortecce e altre figure naturali e particolari di alberi create dalla perizia della sua matita, un tronco e un grande nido ritrovati e dipinti di bianco dall’artista, l’antica e mai esposta collezione di fogli lignei raccolti nel Settecento dal botanico e artista Fra Zaccaria, presentata al pubblico per la prima volta e affiancata ad altri preziosi oggetti della collezione naturalistica del frate botanico quali le cortecce da lui raccolte e tre deliziosi quadretti realizzati dallo stesso frate, l’uno raffigurante anatomie di piante e gli altri due contenenti epidermidi vegetali lavorate; una selezione di rami e tronchi malati, concessi in prestito dalla Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica del Sacro Cuore a ricordarci la fragilità del pianeta, il film d’animazione L’uomo che piantava gli alberi di Frédéric Back, vincitore del Premio Oscar nel 1988, allestito in mostra.

Domenica 8 dicembre 2019
Galleria Alberoni, ore 16

L’ultimo albero: Fra Zaccaria da Piacenza e le malattie degli alberi
Visita guidata speciale
a cura di Maria Rosa Pezza e Tito Caffi (Università Cattolica del Sacro Cuore)
Ingresso ridottissimo €. 2,50

Alle ore 16 avrà inizio una visita guidata speciale che accompagnerà non solo attraverso la mostra L’ultimo albero, ma approfondirà anche due aspetti dell’esposizione: la figura di Fra Zaccaria Berta, straordinario botanico, studioso e religioso che donò il suo patrimonio naturalistico al Collegio Alberoni e le malattie che colpiscono gli alberi, a ricordarci la fragilità del pianeta Terra.

  1. Fra Zaccaria Berta (1722-1814), religioso, speziale, botanico e artista, dopo essere stato accolto al Collegio Alberoni, lasciò a questa Istituzione la sua straordinaria Biblioteca naturalistica della quale fanno parte sia la collezione di fogli lignei del Settecento, esposta per la prima volta in mostra, insieme gli scheletri di foglie e di piante, ma anche lo straordinario Erbario acquerellato e l’Hortus siccus raccolta di piante essiccate del Settecento ancora perfettamente conservate.

Maria Rosa Pezza, nella visita guidata speciale di domenica, presenterà questa importante figura di religioso e scienziato, mostrando altresì i tesori del suo patrimonio tra i quali anche i due suddetti straordinari Erbari. (Vedi paragrafo dedicato).

2) La fragilità del pianeta: anche le piante si ammalano

Fa parte del percorso di mostra una selezione di rami e tronchi malati resi disponibili per questa mostra dal Dipartimento di Scienze delle Produzioni Vegetali Sostenibili (DIPROVES) Area difesa – della Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Tito Caffi, ricercatore presso la Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica, nel corso della visita guidata speciale di domenica 8 dicembre, presenterà al pubblico le malattie che colpiscono gli alberi: dai funghi alle carie, ai batteri, ai funghi pionieri fino alle ferite delle piante che rappresentano le vie di penetrazione degli agenti patogeni o le errate potature che indeboliscono le piante stesse. (Vedi paragrafo dedicato).

Galleria Alberoni, Sala Arazzi, ore 18

L’uomo che piantava gli alberi
Un film d’animazione di Frédéric Back

Ingresso gratuito

Ha fatto parte della mostra L’ultimo albero, allestita alla Galleria Alberoni, anche lo straordinario film d’animazione di Frédéric Back (1924-2013) intitolato L’uomo che piantava gli alberi, tratto dal celebre racconto di Jean Giono.

Nell’ultima domenica di apertura della mostra il film sarà proiettato nella Sala Arazzi, alle ore 18, con ingresso gratuito.

Dal racconto di Jean Giono il regista, ma anche disegnatore e illustratore, Frédéric Back (1924-2013) realizzò, nel 1987, il delicato film d’animazione, vincitore, l’anno seguente, dell’Oscar per il miglior cortometraggio animato.

L’opera vinse, nel 1987, sia il Festival internazionale del film d'animazione di Annecy che il Festival Internazionale del cortometraggio di Clermont-Ferrand

I suggestivi disegni di Back animano la delicata parabola di Jean Giono: una storia esemplare sul rapporto dell’uomo con la natura.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Guardamiglio, "In punta di matita"

    • Gratis
    • dal 8 al 29 febbraio 2020
    • Palazzo Zanardi Landi di Guardamiglio (Lodi)
  • Mostra e Convegno "Minerali e miniere del piacentino"

    • Gratis
    • dal 22 febbraio al 29 marzo 2020
    • Museo di Storia Naturale
  • All'Officina dell'Arte "Arte Factus", mostra di Elia Bonetti

    • Gratis
    • dal 8 al 25 febbraio 2020
    • Officina dell'Arte

I più visti

  • Scopripiacenza, "Luciano Richetti: un pittore al servizio della bellezza"

    • solo domani
    • 23 febbraio 2020
    • Portici di Palazzo Gotico (ritrovo)
  • Museo di Storia Naturale, Laboratori didattici "Gioca e impara"

    • Gratis
    • dal 26 ottobre 2019 al 16 maggio 2020
    • Museo di Storia Naturale
  • Valnure e Valchero, Carnevale 2020

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 15 al 23 febbraio 2020
    • Valnure e Valchero
  • Cortemaggiore, la stagione teatrale al Teatro Duse

    • dal 19 ottobre 2019 al 19 aprile 2020
    • Teatro Duse
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento