Lisore,  “Quando un borgo diventa Presepe”

Inaugurazione sabato 9 dicembre a Lisore di Cerignale del Presepe allestito con la collaborazione di tutta la cittadinanza. A seguire un momento conviviale

Tutta la collettività di un piccolo borgo dell’appennino piacentino è all'opera per realizzare una delle istallazioni più suggestive dell’anno, il Presepe.

L’opera, iniziata nel 2016, è ampliata di anno in anno con il contributo di tutti i cittadini, della Pro Loco e dell’associazione Amici di Lisore. Anche l’associazione ArTre ha accolto da subito la richiesta di collaborazione attraverso il corso “Impara l’arte e mettila da parte”, sotto la guida del Maestro Luigi Scaglioni.

Capofila del progetto patrocinato dal Comune di Cerignale è Vanda Raggi che insieme a tutti gli “Amici di Lisore”, si sta attivando per far conoscere e valorizzare questo piccolo ed intatto borgo che dista pochi chilometri da Cerignale.

Il Presepe, ampliato e arricchito con nuovi personaggi, sarà ambientato in una suggestiva cornice di arbusti e vegetazione locale, con una Natività di grandi dimensioni realizzata in cartapesta.

L'inaugurazione è fissata per sabato 9 dicembre alle ore 17,00. La giornata si concluderà con un momento conviviale e musica dal vivo, un piccolo segno di vicinanza alla popolazione che con tenacia rimane a custodire il territorio, ed un invito a tutti per venire a visitare e riscoprire le bellezze dei piccoli borghi in pietra dell’alta Val Trebbia.

Tra i progetti sostenibili sui quali si sta prodigando ArTre – Associazione Artigiani Creativi Val Trebbia c'è anche la collocazione lungo l’itinerario turistico di “viabilità storica” che verrà aperto a breve, opere di “Land Art”.

Una volta conclusa l’opera di ripristino, si potrà raggiungere Lisore da Cerignale lungo le vecchie mulattiere, con un fantastico itinerario tra boschi, arte e panorami mozzafiato e un percorso turistico per trekking di circa 30 km. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Investito da una fiammata, gravissimo

  • Raduno del Secondo Raggruppamento Alpini, come cambia la viabilità

  • In bilico sul viadotto dell'A21, i poliziotti della Stradale lo salvano appena in tempo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento