«La chiesa di San Giovanni deturpata da un cumulo di rifiuti. Servono più controlli»

La denuncia del consigliere del Gruppo Misto Gloria Zanardi

I rifiuti

«Uno degli scorci più suggestivi di Piacenza, la chiesa di San Giovanni in via Beverora, deturpato da rifiuti abbandonati. Purtroppo non è un caso isolato. Gli episodi di inciviltà ed accumulo di rifiuti in città sono all'ordine del giorno. Queste problematiche si riscontrano in periferia, ma anche in pieno centro storico», scrive il consigliere del Gruppo Misto, Gloria Zanardi.  «Tantissime le segnalazioni dei cittadini che chiedono ad Iren azioni più incisive, anche a carattere sanzionatorio, e all'Amministrazione Comunale interventi, nell'ambito delle proprie competenze, che possano essere utili per arginare la situazione e possano incidere sul mancato senso civico delle persone. Oltre a proseguire nelle campagne di sensibilizzazione già avviate, occorrono sicuramente maggiori controlli nelle aree più esposte a questo problema, soprattutto se di valore storico artistico come in questo caso (magari con il posizionamento di telecamere), e si potrebbe anche pensare, se non ancora stato fatto, ad installare, nei punti più critici e di interesse, cartelli che siano informativi ma che possano fungere altresì come deterrente, ove esplicitare la sanzione comminata per la violazione. Fondamentale che siano anche multilingue, in modo che nessuno possa appellarsi alla mancata comprensione. «Ciò è già stato fatto anche nel comune di Rottofreno, e sarebbe ragionevole poterlo pensare anche per Piacenza. Occorre  - prosegue - affrontate il problema da un lato educando i cittadini al senso civico ed al rispetto dell'ambiente, dall'altro adottando misure preventive e sanzionatorie. La tutela dell'ambiente e dell'igiene pubblica sono priorità fondamentali, da perseguire attraverso azioni incisive di prevenzione, sensibilizzazione e contrasto».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Investito da una fiammata, gravissimo

  • Raduno del Secondo Raggruppamento Alpini, come cambia la viabilità

  • In bilico sul viadotto dell'A21, i poliziotti della Stradale lo salvano appena in tempo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento