«Oltre sette milioni di euro per le strade provinciali piacentine»

L’annuncio del ministro delle infrastrutture Paola De Micheli: «Sette milioni per opere cantierabili. Punteremo a inserire la tangenziale di Castelsangiovanni e il completamento di quella di Piacenza nel rinnovo della concessione dell’A21»

Paola De Micheli con i candidati e simpatizzanti del Pd al banchetto

«Il 30 gennaio arriverà il decreto di assegnazione per le risorse riguardanti le strade provinciali». A darne notizia il ministro delle infrastrutture Paola De Micheli, di passaggio in città per fare una visita al banchetto elettorale del Partito Democratico in centro storico, in vista del voto per le Regionali di domenica 26 gennaio. «Saremo velocissimi – ha spiegato il ministro - ad elargire le risorse della Legge di Bilancio alle Province. Per quella di Piacenza sono pronti oltre 7 milioni di euro. La nostra provincia potrà utilizzare queste risorse economiche per opere cantierabili». De Micheli è intervenuta anche per parlare della tangenziale di Castelsangiovanni, da qualche giorno la centro del dibattito elettorale in Valtidone. «Quell’opera è già prevista dal bilancio regionale, l’ha promesso Bonaccini, che è di parola, al contrario di altri che si sono espressi in questa campagna elettorale. Questo intervento e il completamento della tangenziale di Piacenza – ha aggiunto il ministro - possono fare parte, questa è la nostra intenzione, delle opere di compensazione per il rinnovo della concessione autostradale dell’A21, in scadenza. Così le risorse regionali potranno essere destinate ad altre importanti opere sul territorio».

Dal ministro anche un aggiornamento sul passaggio di diverse strade provinciali piacentine ad Anas. «Siamo in una fase di transizione, il decreto l’ho già firmato ed è in attuazione presso la Corte dei Conti. Ritengo positiva l’idea di Bonaccini di gestire con una nuova società il coordinamento tra il livello provinciale e quello statale. Per evitare interventi spezzettati nei territori».

Al banchetto erano presenti anche i candidati del Pd alle Regionali: Gian Luigi Molinari, Benedetta Scagnelli, Katia Tarasconi e banchetto Regionali-2Giuseppe Biasini. Due parole il ministro le ha spese anche sul confronto elettorale.  «Ho notato la difficoltà della destra – ha rilevato il ministro - a trovare problemi al governo regionale. I nostri avversari non riescono a trovare un difetto, questo la dice lunga. E sento in giro molti elettori di destra che ci voteranno. Questo per la quantità di presenze e di problemi risolti a Piacenza da Bonaccini».

CALZA (PD): «COSI’ SI POSSONO RIPRISTINARE LE STRADE COLPITE DAL MALTEMPO»

«Un'ottima notizia per le Province italiane e soprattutto per Piacenza: i 7 milioni di euro in arrivo dal Governo sono davvero risorse preziose per ripristinare i danni alla viabilità causati dal dissesto e per migliorare e rendere più sicure tutta la rete stradale del piacentino», commenta la consigliera provinciale del Pd Patrizia Calza. «Questo ulteriore passaggio rispetto alla programmazione degli interventi già finanziata a livello nazionale e la celerità dell'azione di governo nel mettere a disposizione dei destinatari queste importanti risorse  sono la conferma dell'attenzione del Governo per le Province affinché possano essere messe in  condizione di svolgere al meglio una delle funzioni fondamentali che la legge attribuisce loro, la viabilità, mettendo a disposizione risorse concrete pronte a tradursi in tempi brevi in cantieri».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Giordania, ingegnere piacentino muore colpito da alcuni massi a Petra

  • Coronavirus, un contagiato in Lombardia ricoverato a Codogno

  • Ragazzino finisce in Po, un passante si butta e lo salva appena in tempo

  • Schianto sulla strada della Mottaziana, gravi due giovani

  • Coronavirus, negativo ai test il manager di Fiorenzuola. Sospetto caso per una donna, infermiere in isolamento

Torna su
IlPiacenza è in caricamento