Rifondazione Comunista: «Buche e voragini nelle strade cittadine»

L'intervento del circolo di Rifondazione Comunista “Rosa Luxemburg” di Piacenza

«A ormai un anno dall'insediamento della Giunta Comunale - interviene il circolo di Rifondazione Comunista di Piacenza Rosa Luxemburg - è chiaro che essa punti a risparmiare il più possibile per il bene di noi cittadini. Una delle prime mosse in questo senso fu il taglio dei fondi destinati a festival culturali (Festival del Diritto, Jezz Fest fino ad arrivare al cinema all'aperto presso l'Arena Daturi) e agli spazi aggregativi giovanili come Spazio2 e Spazio4. In cambio di questi tagli, la stessa Giunta, ha proposto la nostra città come prossima capitale della Cultura ottenendo, oltre la bocciatura, anche il primato tra le città più tristi del Paese. Una sconfitta a fin di bene, avrà pensato la Giunta, che servirà a trovare i fondi per sistemare al meglio la città. E infatti...

E infatti, l'ultima nevicata di febbraio ha lasciato vere e proprie voragini disseminate per le nostre strade. A ormai due mesi dallo scioglimento della neve le strade non sono ancora state riparate e la viabilità è ogni giorno più a rischio con crateri a ostacolare il percorso di ogni mezzo di trasporto e porre in serio pericolo la salute dei cittadini. Come circolo di Piacenza di Rifondazione Comunista chiediamo alla Giunta di operare il più celermente possibile perché questa situazione venga risolta, possibilmente prima che qualcuno si faccia male seriamente. Siamo consapevoli che riparare le strade possa essere parecchio oneroso, ma siamo altresì convinti che l'oculato risparmio perpetrato dall'Amministrazione Comunale in questi mesi permetterà di coprire le spese di riparazione».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Defibrillatore, il modello Piacenza al congresso mondiale di Cardiologia a Dubai. «Formati 10mila alunni nelle scuole»

  • Fiorenzuola

    Operaio investito e ucciso da un treno

  • Cronaca

    Zandonella: «Metronotte Piacenza è un ingranaggio fondamentale del sistema sicurezza»

  • Attualità

    Area ex Mazzoni, parte il cantiere per realizzare il supermercato da 1500 metri quadrati

I più letti della settimana

  • Dopo lo schianto contro un terrapieno viene sbalzato nel canale: gravissimo

  • Operaio investito e ucciso da un treno

  • Scout speed battuto: il controllo deve essere visibile e la multa va contestata subito

  • Dopo lo schianto con un furgone si ribalta nel fosso: è gravissima

  • Cadeo, l’azienda “Selta Spa” chiede il concordato preventivo

  • A dieci giorni dalla cittadinanza ruba sul posto di lavoro: arrestato e licenziato

Torna su
IlPiacenza è in caricamento