Trespidi punta il dito contro i soldi di Iren per il concerto di Fedez: 50mila euro

Il capogruppo di Liberi mette a confronto il Capodanno in piazza di Piacenza con quello di Parma: «Iren sponsorizza il concerto di Fedez a Parma, noi siamo figli di un Dio minore?». Il sindaco Barbieri: «Ognuno ha le sue priorità: Piacenza ha recentemente chiesto all’azienda un aiuto per l’asilo Vaiarini»

Massimo Trespidi

Piacenza organizza il Capodanno in piazza Cavalli con 15mila euro. Parma ne mette molti di più: 250mila euro. La “grandeur” dei cugini suscita l’ilarità del Consiglio comunale: nel salotto del capoluogo piacentino spazio a band cover e dj chiamati da “Blacklemon”, nella città ducale si esibirà uno dei cantanti italiani più noti di quest’epoca: il rapper Fedez, fresco giudice di X Factor e da tempo sulla cresta dell’onda.

Massimo Trespidi, capogruppo di “Liberi”, ha riportato la questione in Consiglio, soffermandosi sulla sponsorizzazione di Iren – la società pubblica-privata che gestisce il servizio acqua e rifiuti nel nostro territorio – data al Capodanno parmigiano. «Iren – ha sottolineato Trespidi - ha finanziato il Capodanno di Parma per 50mila euro, per il cantautore Fedez. L’evento costa parecchia centinaia di migliaia d’euro e possiamo dire che Iren ha offerto una bella sponsorizzazione. A Piacenza cosa ha dato? Siamo figli di un Dio minore per l'azienda? Quali sono i criteri per le loro sponsorizzazioni di due territori così vicini? Non entro nella qualità degli eventi di carattere artistico, avranno forse valutato più importante quello di Parma, però se ci dicevano che erano pronti a darci 50mila euro anche a noi, l’Amministrazione avrebbe fatto altre valutazioni sull'organizzazione del Capodanno in piazza».

«Più che per i 50mila euro per Fedez come sponsor del Capodanno – ha risposto a Trespidi il sindaco Patrizia Barbieri – responsabilizzerei Iren sui servizi. Ci sono tante questioni sulle quali dobbiamo chiarirci con l’azienda. Le sponsorizzazioni ognuno le chiede e le fa come crede. Piacenza ha chiesto a Iren 250mila euro, ma per un’altra cosa: l’asilo Vaiarini. Parma ha fatto la sua scelta nel chiederne 50mila per un concerto. Ognuno ha le sue partite strategiche».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Coronavirus, contagiati anche venti minori piacentini

  • Intrappolata nel locale del bancomat, 70enne salvata da Ivri e carabinieri

Torna su
IlPiacenza è in caricamento