Il Piacenza va forte, vince ancora (2-1) con Paponi e Nicco, poi doma la reazione del Carpi

Gran primo tempo dei biancorossi che trovano due fiammate vincenti e chiudono la settimana con 7 punti in 3 gare. I tifosi fanno sciopero del tifo per il "caso Cacia", si registra un po' di tensione a inizio gara ma poi il tutto rientra

Un primo tempo bellissimo, giocato quasi alla perfezione fino al 47’ - quando Boccaccini accorcia le distanze - e una ripresa tutto cuore regalano al Piacenza il terzo risultato consecutivo, una vittoria nel big match col Carpi (dopo quello con la Triestina è il secondo scontro diretto vinto) e un filo di serenità dopo 72 ore di tensione dovute al “caso Cacia” che ha scosso la vigilia della partita. Franzini ritrova numerose qualità nella sua squadra e ora ha più certezze: Imperiale e Zappella sono in crescita costante, Marotta è l’elemento che dà equilibrio alla mediana, Paponi è un cecchino (6 gol in 7 gare) e la difesa regge, e bene, alle sollecitazioni.

Leggi qui il commento della partita

Le dichiarazioni del post gara

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento