Libri piacentini

Libri piacentini

“San Corrado Confalonieri", quaderno di Renato Vermi

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri e le recensioni di autori piacentini, per nascita o per adozione, e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale. Saggi e recensioni di amici del nostro blog

“San Corrado Confalonieri ”

Quaderno di Renato Vermi

La città di Noto ha in comune con la terra piacentina la venerazione di San Corrado Confalonieri nato a Calendasco (1290-1351). La nostra città, dagli anni Settanta del secolo scorso, ha dedicato al santo la parrocchia di circa 5 mila abitanti del quartiere adiacente via Lanza, mentre la città siciliana lo festeggia solennemente con celebrazioni e processioni di grande forza devozionale.

Gli episodi più significativi della vita di questo santo penitente hanno ispirato l’illustratore Renato Vermi che ha realizzato 24 tavole a disegno formato 20x28,4 poi riunite in un quaderno a stampa su carta di qualità. Ogni pagina è caratterizzata da un talentuoso tratto a disegno, con primi piani e particolari che trasmettono emozioni che la parola scritta fatica a raccontare. Ma ogni tavola è però scansione0007-5accompagnata e sostenuta da testi chiari e concisi che mettono  in luce gli aspetti  del carisma del Santo e danno conto di eventi ed esperienze, fornendo nel complesso una agevole conoscenza biografica che sa coinvolgere anche chi non è un habitué della lettura.

Questa nuova pubblicazione di Renato Vermi, come le precedenti – ricordiamo tra le più recenti "Piacenza. La nostra storia", ediz. Nuovo giornale, anno 2016 e "Colombano, un uomo per l'Europa", dicembre 2017 - non è in vendita, ma comunque reperibile presso l’autore sino ad esaurimento della tiratura; è così anche per il “Calentardo” 2019 , illustrato da numerosi particolari di monumenti e chiese di città e provincia.

Una curiosità: “Calentardo” perché per l’autore negli anni di intensa attività professionale, era quasi una regola riuscire ad approntare l’almanacco per la stampa alla tipografia solo post San Silvestro.

Libri piacentini

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri di autori piacentini, per nascita o per adozione e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento