Irruzione in un appartamento per stanare l'albanese ricercato

Blitz dei carabinieri in una palazzina in centro a Carpaneto per bloccare l'uomo che ha ferito un giovane la sera di Pasqua ad Alseno.

Il blitz dei carabinieri a Carpaneto

Si stringe il cerchio introno all’albanese di 26 anni ricercato dalla sera di Pasqua dopo la sparatoria in un bar di Alseno sulla via Emilia dove un giovane marocchino è stato ferito gravemente a una gamba. Per stanare lo straniero, fuggito in auto subito dopo aver sparato con una pistola semiautomatica per una banale questione di gelosia, nel tardo pomeriggio del 19 aprile i carabinieri hanno fatto irruzione in un appartamento in via Macello nel centro di Carpaneto, a due passi dalla caserma. Qui l’uomo si nascondeva probabilmente grazie all’aiuto di qualcuno che lo avrebbe ospitato immediatamente dopo l’accaduto. I carabinieri, che con il giubbotto antiproiettile e le armi in pugno hanno circondato il palazzo e bloccato la strada, sono però arrivati troppo tardi. L’albanese infatti se n’era andato poco prima. L’appartamento è stato perquisito dai militari del nucleo investigativo di Piacenza e dai colleghi del Nucleo operativo di Fiorenzuola che hanno condotto il blitz insieme al personale del Nucleo radiomobile di Piacenza e di Fiorenzuola. Sul posto anche il colonnello Corrado Scattarretico e gli altri ufficiali del comando provinciale.
Proseguono dunque ancora serrate le ricerche dell’uomo, probabilmente ancora armato e quindi pericoloso.

GUARDA IL VIDEO DEL BLITZ

Schermata 2017-04-20 alle 10.33.08-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Villa devastata dai ladri. L'ira del proprietario: «Non se ne può più, ora mi armo»

    • Cronaca

      Colpo notturno in farmacia, rubati mille euro dalla cassa

    • Cronaca

      Picchiata, umiliata e costretta a mostrare gli slip in segno di fedeltà: 24enne in manette

    • Cronaca

      Il clochard che ha fermato i banditi: «Ora tutti mi offrono il caffè, prima mi guardavano male»

    I più letti della settimana

    • Armati rapinano una gioielleria: sparatoria in pieno centro

    • Pistola in pugno assaltano una gioielleria, sparatoria con i carabinieri in pieno centro: arrestati

    • Giro d'Italia nel piacentino, le modifiche alla viabilità da Alseno a Castello

    • Con WhatsApp ordinano le dosi e concordano i prezzi, 23 giovanissimi segnalati

    • Quattro etti di cocaina dietro le piastrelle, in manette due soldati del Genio Pontieri 

    • Via Cella, fanno saltare il bancomat con l'esplosivo

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento