domenica, 23 novembre 11℃

Piacenza e provincia, salgono gli abitanti: ma il "+" è grazie agli immigrati

Bilancio demografico 2010 dell'Istat: a Piacenza c'è una crescita totale di 6,3 punti per mille residenti. Ma è grazie agli immigrati (+10) e non alla crescita naturale (-3,7). In Italia si superano i 60 milioni

Alessandro Rovellini 25 gennaio 2011
30

E' positivo il bilancio demografico 2010 presentato in questi giorni dall'Istat per Piacenza e provincia: i dati parlano di un tasso di crescita di 6,3 per mille abitanti. Trend comunque in calo rispetto al 2009, quando il saldo fu del 7,3. E ancora inferiore al biennio precedente: 12,1 nel 2007 e oltre 15 nel 2008.

PIACENTINI "DEL SASSO" IN CALO - Ma non è merito dei piacentini. O meglio, non di quelli "del sasso", in città da generazioni e generazioni. Il segno più è prerogativa di coloro che, dall'estero, sono venuti in Emilia. Il saldo migratorio totale, infatti, è di 10 punti per mille abitanti: dato inferiore rispetto agli altri anni (quando arrivò a essere +18,8) ma pur sempre numero di tutto rispetto. Da contraltare, invece, fa la brusca frenata della crescita "naturale" a Piacenza: -3,7 punti per mille abitanti. Una media in linea con gli ultimi tre anni, sempre tra il -3,7 e il -3,2. Non sono, dunque, i figli dei piacentini che "rimpolpano" le vie all'ombra del Gotico.

Annuncio promozionale

ITALIANI OLTRE 60 MILIONI - Lo stesso trend si può riscontrare nei grafici nazionali. Come scrive il Sole24Ore, i residenti italiani ammontano a 56 milioni 38mila, con una riduzione di circa 67mila unità (-1,2 per mille) sullo scorso anno; sono invece 4 milioni e 563mila gli immigrati residenti, il 7,5% del totale, in aumento di 328mila unità rispetto allo scorso anno. La comunità straniera più rappresentata con circa un milione di presenze è quella romena, cui seguono l'albanese (491mila) e la marocchina (457mila). Tra i Paesi asiatici la prima comunità è la cinese, con 201mila residenti; dell'Africa sub-sahariana i più rappresentati sono i senegalesi con 77mila presenze, mentre tra gli Stati americani primeggia la comunità peruviana (95mila).

demografia

30 Commenti

Feed
  • Avatar di Zio Adolfo

    Zio Adolfo Abbiamo i pallettoni

    il 26 gennaio del 2011
    • Avatar anonimo di tazio nuvolari

      tazio nuvolari Bel posto Castelcanafurone, conosco bene

      il 26 gennaio del 2011
      • Avatar anonimo di Moira g

        Moira g Asino! Castelcanafurone frazione di Ferriere - Abitanti (esclusi i polli) 10. Zio,con tutto rispetto,ci andavi in camporella? Vicino c'è la Forca... (associazione di idee?)

        il 27 gennaio del 2011
        • Avatar di fiore fiore

          fiore fiore sarebbe un bel posto da far conoscere agli "extra" comunitari che affollano la citta`, per coltivare e fare crescere il numero di popolazione cosi ridotto in quei paraggi, perche come dice la parola gia in citta siamo in "extra "e ci vogliono più piacentini ! non vi pare ?

          il 30 gennaio del 2011
    • Avatar di fiore fiore

      fiore fiore MA CHE DISPIACERE LEGGERE QUESTE COSE !!! OGNI VOLTA CHE RITORNO NELLA MIA CARA CITTA MI SENTO COSI FELICE......Ma poi ascolto......... NON sento più parlare in piacentino ...ne quelle signore raccontarsi le loro storie in mezzo alla strada o i giovanotti scherzare ........ma COSA si può fare ?????????!!!!!!!

      il 26 gennaio del 2011
      • Avatar anonimo di Moira g

        Moira g Scusa fiore fiore,non osservi le fermate degli autobus.La signora che alla cassa ti chiede di passare e che poi la trovi mezz'ora dopo a chiaccherare con l'amica che apetta il mezzo.I caffè tipo Le Coccole sono piene di signore,che fumano,che consumano,che "ciciaren".Insomma c'è ancora un po' di rebelot! Le posta poi sembrano essere l'anticamera dei matrimoni,perchè ci stai delle ore e fai amicizie (peccato che tante sono pensionate e under 75). Non so da dove torni,ma qui è tutto speciale!Compresi gli stranieri che non hanno la TV e aumentano di numero.Se vi piace vi piace se non vi piace,Piacenza!

        il 27 gennaio del 2011
      • Avatar anonimo di La sentinella

        La sentinella Per il momento,purtroppo NIENTE!!!!!! In futuro? Meno ancora.Il multiculturalismo è l'opposto di quell'integrazione offerta su piatti d'argento un giorno sì e l'altro pure a chiunque arrivi e che in realtà nessuno degli ospiti vuole. Gli stranieri prendono solo ciò che permette loro di continuare a vivere come se fossero a casa propria. Il pericolo sta nei grandi numeri. E i numeri, dopo le incertezze di un primo periodo di radicamento, stanno crescendo in modo che presto sarà esponenziale. Nel nostro tessuto sociale non sta avvenendo un lento processo di inglobamento che possa essere considerato fisiologico, ma un inserimento forzato e accelerato di corpi estranei che prima o poi determineranno un fenomeno di rigetto. Sono molte e di diverse etnìe le comunità che stanno occupando il nostro territorio. Ognuna di esse segue proprie regole e tradizioni. Nessuna rinuncerà mai alla propria identità. Ognuna di esse rappresenta un mondo ben separato e che desidera restare tale. Sono tutte potenziali mine vaganti. Gli scontri etnici saranno inevitabili, soprattutto nel momento in cui, sempre grazie ai loro numeri, sfodereranno il proprio orgoglio etnico-religioso per prevalere sugli altri o per dichiararsi indipendenti..

        il 26 gennaio del 2011
  • Avatar di castiga matt

    castiga matt Oriana fallaci aveva previsto tutto...la sinistra la detestava, ma quello che aveva previsto si sta puntualmente avverando...tra breve L'italia non sarà più degli Italiani...un aumento della popolazione extracomunitaria porterà solo aumento di delinquenza, anticristianità e degrado...

    il 26 gennaio del 2011
    • Avatar di Juan Betancourt

      Juan Betancourt Quando si parla di previsioni, le uniche affidabili sono quelle metereologiche ( e nemmeno tanto :):)) il resto est pourparler!

      il 26 gennaio del 2011
      • Avatar di castiga matt

        castiga matt ....ma che cavolo dici ? queste sono previsioni scontate, sono dati di fattiìo che solo chi è stato indottrinato sin da piccolo a pane e falce martello non vede perchè non vuole vedere...!!!

        il 26 gennaio del 2011
        • Avatar di Juan Betancourt

          Juan Betancourt .....secondo me è più scontata la previsione maya sulla fine del mondo nel 2012, è un dato di fatto che solo chi non è stato lobotomizzato dalle tv berlusconiane sin da piccolo non vede perchè non vuole vedere o semplicemente perchè non ha sky ...!!!MA DAIIIIIIII PER FAVOR :):):):):):

          il 26 gennaio del 2011
  • Avatar di Gentile Luca

    Gentile Luca No no...anch'io ho avuto la semplice Fortuna di vedere la luce a Piacenza anzichè a Tunisi...semplice Fortuna

    il 25 gennaio del 2011
  • Avatar anonimo di La sentinella

    La sentinella Il popolo tunisino in rivolta,come quello albanese,ora anche quello egiziano e sicuramente a breve altri. Dove pensate che, questi milioni di disperati, cercheranno di trovare ospitalità? Nel belpaese naturalmente.......(la vegna bela!!!!)

    il 25 gennaio del 2011
  • Avatar anonimo di Moira g

    Moira g A pensarci bene i più grandi suonatori di tromba erano neri!

    il 25 gennaio del 2011
    • Avatar di Zio Adolfo

      Zio Adolfo E i piu grandi utilizzatori delle carceri di massima sicurezza americani..sono neri

      il 26 gennaio del 2011
      • Avatar anonimo di teo

        teo anche quelli che impiccavano ai pali a fine guerra qua erano NERI . come te

        il 25 novembre del 2011
  • Avatar di Gentile Luca

    Gentile Luca Non lamentatevi cari signori poichè l'unica fortuna che avete avuto (senza fare sforzo alcuno) è di essere nati a Piacenza e non in mezzo all'Africa...diversamente sareste qui anche voi puzzolenti e con il tovaglione.

    il 25 gennaio del 2011
    • Avatar anonimo di Burnisa

      Burnisa In mezzo all'Africa... o in mezzo alla terronia.

      il 29 gennaio del 2011
    • Avatar anonimo di La sentinella

      La sentinella Nativo di Bolzano?

      il 25 gennaio del 2011
  • Avatar anonimo di AMX

    AMX Sarebbe interessante capire cosa ci possa essere di positivo nel continuo aumento della popolazione. Forse che dobbiamo diventare un paio di centinaia di milioni e vivere accatastati uno sull'altro o magari in 15 in un monolocale da 30 mq?

    il 25 gennaio del 2011
  • Avatar di Zio Adolfo

    Zio Adolfo Se la sostituzione dei piacentini avviene con la "bella roba" che si vede in giro..ovvero tovaglioni e sozzoni che, a ogni ora del giorno, buttano pattume nei fossi e daparte le strade , che puzzano da far morire ( provare averne uno davanti al super) che esigono e non danno..io vada ad abitare a Castelcanafurone sperando di non averli tra le palle pure là

    il 25 gennaio del 2011
    • Avatar anonimo di guan

      guan facciamola corta se proprio non si può arginare entrino...ma chi delinque e accattona(?) a casa sua ma subito!!!

      il 30 gennaio del 2011
  • Avatar anonimo di Francis Drake

    Francis Drake è solo l'inizio di un'inarrestabile colonizzazione che modificherà radicalmente il modo di vivere all'ombra del Gotico e anche del Colosseo, mal comune mezzo gaudio?

    il 25 gennaio del 2011
    • Avatar di Alessandro Vinci

      Alessandro Vinci Piacentini del @#?*%$ in calo?

      il 26 gennaio del 2011
    • Avatar di Zio Adolfo

      Zio Adolfo Al Colosseo, i romani, gli importati li usavano per altro impiego!!!!

      il 25 gennaio del 2011
    • Avatar anonimo di nonnino sr

      nonnino sr Chissà che non sia un bene?

      il 25 gennaio del 2011
      • Avatar di Zio Adolfo

        Zio Adolfo Ne avrei una decina da portare a casa tua

        il 25 gennaio del 2011
        • Avatar di Alex Tosca

          Alex Tosca Li tieni legati in cantina?

          il 26 gennaio del 2011
  • Avatar anonimo di Apu

    Apu Rosso di sera bel tempo si spera ....

    il 25 gennaio del 2011
    • Avatar anonimo di tazio nuvolari

      tazio nuvolari Rosso di sara Beltempo si spara

      il 26 gennaio del 2011