Sfonda la vetrina del bar di notte per rubare birra, spumante e denaro. Preso dalla polizia

Un giovane piacentino è stato bloccato nella zona residenziale di via Einaudi subito dopo aver portato a segno una spaccata al bar K&G

Polizia e carabinieri sul posto

Un giovane è stato bloccato dalla polizia nella notte di sabato 27 gennaio subito dopo aver portato a segno una spaccata in un bar di Sant'Antonio. Si tratta di un piacentino, pare incensurato, che ha fatto razzia di alcolici e denaro nel bar K&G di via Einaudi. Mentre fuggiva è stato bloccato dalla volante della polizia, intervenuta sul posto insieme a una pattuglia del Nucleo radiomobile dei carabinieri che ha dato supporto. Il giovane è stato trovato in possesso della refurtiva, ovvero bottiglie di spumante e di birra e un centinaio di euro in contanti presi dal fondo cassa del locale. Per penetrare nel piccolo bar che affaccia sulla piazzetta della zona residenziale di via Einaudi, ha rubato un estintore dal garage di un condominio e lo ha utilizzato per mandare in frantumi il vetro della porta all'ingresso. Erano circa le 2 e alcuni residenti si sono svegliati per il rumore e hanno chiamato il 113. Qualcuno avrebbe notato anche un secondo complice fuggire prima dell'arrivo della polizia, ma le ricerche in zona non hanno dato esito. L'estintore utilizzato dal ladro è stato poi ritrovato all'interno di un giardinetto lì vicino. Sul posto anche la polizia scientifica per i rilievi.
Il giovane è stato portato in questura per ulteriori accertamenti. La sua posizione è ancora al vaglio delle volanti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Ritrovato senza vita il fungaiolo disperso in Valdaveto

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Il "Borgo dei borghi" 2019 è Bobbio

  • Lo abbraccia e lo rapina del Rolex da 30mila euro

  • Piacenza e provincia: gli eventi da venerdì 18 a domenica 20 ottobre

Torna su
IlPiacenza è in caricamento