← Tutte le location

Location

Biblioteca Passerini-Landi

  • Via Giosuè Carducci, 14 - Piacenza

Biblioteca Passerni-Landi
Via Carducci 14 - Piacenza

La Biblioteca Passerini-Landi, sita nel pieno centro cittadino, è Biblioteca storica e al tempo stesso Biblioteca di pubblica lettura, centro culturale aperto alla complessità e alla molteplicità della cultura e dell'informazione contemporanea.
La Biblioteca Passerini-Landi è organizzata in un sistema bibliotecario urbano integrato, il "Servizio Biblioteche", che oltre alla sede centrale e alla Biblioteca Ragazzi Giana Anguissola comprende le Biblioteche Dante e Farnesiana. Tutte le Biblioteche della città partecipano al Polo Bibliotecario Piacentino, di cui la Biblioteca Passerini-Landi è ente gestore.

Cenni storici

Nel 1774 il duca di Parma e Piacenza Ferdinando di Borbone istituì la "Biblioteca Reale" piacentina con sede nel collegio di San Pietro, utilizzando la dotazione libraria ivi esistente ovvero la libreria dei Gesuiti. Il 1774 è dunque considerato l’anno di fondazione della Biblioteca piacentina, che tuttavia iniziò a funzionare effettivamente nel 1778, allorchè venne nominato il primo bibliotecario: Cristoforo Poggiali, sacerdote e illustre storico. Nel 1791 la Biblioteca reale venne fusa con la Biblioteca Passerini, di pertinenza del Collegio dei Teologi, che fu collocata nel Palazzo di San Pietro.
Lo statuto del 1878, deliberato dal Consiglio Comunale, modificò il nome dell’ente che si intitolò "Biblioteca Passerini-Landi". Con tale denominazione si ricordava il conte Pier Francesco Passerini, vissuto nel Seicento, considerato il precursore della fondazione e il marchese Ferdinando Landi che, nella prima metà del secolo, raccolse la pregiatissima biblioteca che poi i suoi eredi donarono al Comune.
Giuseppe Poggi donò, nel 1822, il Salterio dell’Imperatrice Angilberga. Codice in pergamena purpurea, contenente i salmi, scritto nell’anno 827 e proveniente dal monastero di S. Sisto al quale lo aveva donato la imperatrice Angilberga, moglie di Ludovico II, fondatrice del Monastero. Il Salterio è il più antico manoscritto posseduto dalla Biblioteca, è scritto in carolina minuscola con lettere d’oro e d’argento.
.
 

Eventi in programma

Eventi conclusi

  • Biblioteca Passerini Landi, Mauro Molinaroli presenta “Bobbio è il mondo”

    • Gratis
  • Biblioteca Passerini Landi, in mostra gli "Ambienti d'Italia"

    • Gratis
  • Passerini Landi, mostra itinerante "La grammatica ritrovata"

    • Gratis
  • Bibliopride, visita guidata alla Biblioteca Passerini Landi

    • Gratis
  • Passerini-Landi, "Yoga in Biblioteca"

    • Gratis
  • Passerini Landi, “Storie naturali: racconti di fiori, animali, piante… immagini, parole, memorie”

    • Gratis
  • “Una storia al femminile” in mostra alla Passerini Landi

    • Gratis
  • Passerini Landi, "Il terrore corre sul film"

  • Biblioteca Passerini Landi, mostra "Ottobre Giapponese"

    • Gratis
  • Alla Passerini Landi un incontro sul confucianesimo

    • Gratis

Vuoi essere aggiornato sulla programmazione di questa location?

Attiva Notifiche

Torna su
IlPiacenza è in caricamento