Amministrative: in lizza c’è anche Massimo Trespidi

L'ex presidente della Provincia richiama i suoi sostenitori in piazza Cavalli sabato 22 aprile. Intanto alcuni manifesti in città già annunciano la sua candidatura a sindaco

il manifesto elettorale

Massimo Trespidi scioglierà ufficialmente la riserva sulla sua candidatura a sindaco di Piacenza sabato 22 aprile. L’ex presidente della Provincia ha richiamato i suoi sostenitori in piazza Cavalli. Dopo l’evento di due settimane fa, ora sembra avere le idee più chiare sulla possibilità di essere in lotta alle Amministrative con una sua lista. Trespidi all’appuntamento elettorale dell’11 giugno ci sarà: sebbene l’annuncio verrà fatto solamente nella giornata di sabato, in città già compaiono alcuni manifesti che non lasciano alcun dubbio: il docente del Colombini sarà della partita. E dal simbolo contenuto nel cartellone pubblicitario già si può capire il nome della lista: "Massimo Trespidi sindaco". 

Trespidi ha invitato i “suoi” a partecipare al nuovo evento del 22. «Prima avete parlato voi – ha scritto lo stesso Trespidi su Facebook nelle ultime ore - ora tocca a me. Innanzi tutto ringraziandovi per le proposte, le idee e le suggestioni che avete scritto in occasione del nostro Trespritz quando eravate tantissimi in piazza Cavalli. Oggi, come quindici giorni fa, vi invito di nuovo, ancora lì nel cuore della città, nella nostra piazza. Lo desidero perché questa volta a parlare sarò io, come mi avete chiesto voi di fare. Sarà un bel pomeriggio che trascorreremo insieme, accompagnato dalla musica e della voce del cantautore piacentino Daniele Ronda da una bicchierata insieme e tanto altro. Segnatevi questa data e portate tutta la vostra famiglia, i vostri amici. Sabato 22 aprile alle 17 vi aspetto in piazza Cavalli, ancora lì insieme a voi per Piacenza». 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Risultato concreto di questa candidatura? Far rivincere ancora il PD?

  • se non ho capito male il candidato ufficiale del centro destra si chiama Barbieri, è una donna piacente ed è già stata sindaco. Questo mi basta. Quindi sicuramente non andrò a questo secondo trespritz, sia perchè mi sembra un'inutile e deleteria manovra di disturbo, sia perchè non mi sono mai piaciuti gli imbucati

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Razzia di computer nelle scuole, patteggiano tre romeni

  • Cultura

    Il Macra popolò il quartiere di San Lazzaro, il maggiore Vannucci racconta la sua storia

  • Incidenti stradali

    Incastrati nell'abitacolo dell'auto fuori strada, grave una coppia

  • Cronaca

    «La conquista della libertà non è irreversibile», la città celebra il 25 aprile

I più letti della settimana

  • «Mi hanno offerto poltrone ma mi candido lo stesso, sono un uomo libero»

  • «Nuova area logistica, disoccupati non illudetevi: arriva lavoro di bassa qualifica e precario»

  • «La sinistra ha portato il degrado in città. A Piacenza serve aria fresca in tutti i sensi»

  • Profughi, Confedilizia: «I primi responsabili dell'invasione sono i comuni»

  • In cento con Rizzi alla scuola Sant'Eufemia per scrivere il programma 

  • «Trespidi deve tanto a quei partiti che oggi critica»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento