In città “giocati” in un anno 244 milioni di euro

Gioco d'azzardo, le "Acli" di Piacenza sottolineano i dati impressionanti del giro d'affari: «Un fiume di denaro che aggredisce il territorio, le relazioni e l’economia reale. Ogni famiglia residente in città spende in media 5mila euro all'anno nel gioco»

Dopo la pubblicazione delle cifre fornite dai monopoli di Stato e rese note dal Movimento 5 Stelle, relative alla spesa in provincia di Piacenza per il gioco d'azzardo nell'anno 2016, le Acli di Piacenza vogliono offrire un ulteriore contributo di analisi del fenomeno rendendo noti i dati, sempre dei Monopoli di Stato, avuti grazie alla collaborazione del mensile “Vita”, relativi ai singoli comuni della provincia. «Elaborando tali dati – fa sapere Roberto Agosti - balza all'occhio che a Piacenza nel 2016 sono stati buttati nel gioco 244.944.734,46 euro, più della metà dei 466.073.521,96 euro giocati complessivamente in tutta la provincia, con una media per abitante (neonati compresi) di ben 2401 euro che diventano l'astronomica cifra di 5.172 euro se rapportato ad ognuna delle famiglie residenti (47.357 secondo i dati Istat 2016). Va un po' meglio, si fa per dire, a Fiorenzuola d'Arda dove sono stati giocati 24.395.607 euro con una spesa pro-capite nell'azzardo che arriva a 1.594 euro (3.612 euro per ciascuna delle 6.754 famiglie) e a Castel San Giovanni, 20.001.042 euro giocati nel 2016, cioè 1.464 euro a testa (3.515 euro per ciascuna delle 5.690 famiglie). Nessun comune, escluso quello di Zerba, si salva da questo fenomeno, ma i dati riferiti ai comuni più piccoli potrebbero ingannare in quanto gli eventuali giocatori, per non far conoscere il loro vizio del gioco, potrebbero spostarsi in altri vicini. Comunque la giocata media pro capite, nei paesi più piccoli, è di 1139,2 euro all'anno. E' un fiume di denaro che aggredisce il territorio, le relazioni, l'economia reale».

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Poi sono tutti poveri !!

  • the gustibus non disputandum est, però personalmente preferisco utilizzare i miei soldi per divertimenti molto diversi

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La polizia chiude il Bar Sport. La rabbia del titolare: «Troppo difficile lavorare in questa zona»

  • Politica

    Nuovo ospedale, spunta una nuova ipotesi: tra la tangenziale e la caserma dei vigili del fuoco

  • Cronaca

    Sul muro della caserma Nicolai spunta la scritta "Acab" e in via Della Ferma "Salvini terrorista"

  • Fiorenzuola

    Tragedia a Castellarquato, Silva: «Mi contraddiceva sempre e per questo l'ho aggredito»

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlio e la moglie, massacra il cane e apre il gas: fermato 62enne

  • Tenta di uccidere nel sonno il figlio e la moglie, massacra il cane e apre il gas

  • Suv sfonda il guardrail in curva e si ribalta

  • «Aldo è un buono, non ce lo saremmo mai aspettato ma il coma lo aveva cambiato per sempre»

  • «La mia legge è solo quella del Corano, non quella italiana. Vi ammazzo tutti»

  • «Mustafa, Lorenzo e Giorgio liberi subito». Sit-in davanti al carcere delle Novate

Torna su
IlPiacenza è in caricamento