Appuntamento al prossimo anno per le cene con la scienza

Il geologo Maranzana ha chiuso il ciclo 2015 a Battibue

E’ stato Franco Maranzana, geologo di “lungo corso”, a chiudere l’edizione 2015 della Cene con la Scienza. Nella splendida cornice dell’Azienda Agrituristica Battibue, a Fiorenzuola, l’arzillissimo ottantenne, ancora attivo dopo una carriera che, dal 1959, l’ha portato a lavorare nel campo dell’esplorazione mineraria in circa 100 paesi, ha intrattenuto colloquialmente gli ospiti sulle problematiche dell’attività mineraria nel mondo e, ancor più, sulla propria avventura professionale e umana, spesso vissuta in regioni e condizioni estreme, ma anche ai tavoli decisionali delle grandi aziende minerarie e delle organizzazioni internazionali. L’attività mineraria muove inimmaginabili volumi di materiali a livello globale ed è inevitabilmente impattante in termini ambientali, il che costituisce uno dei motivi che ne hanno causato il declino nel nostro Paese. Oggi tuttavia si può e quindi si deve, adottare tecnologie che consentono di minimizzare i danni e spesso di recuperare le aree sfruttate in modo esemplare: per questo Maranzana si è espresso molto criticamente contro l’approccio così comune nel nostro Paese, volto piuttosto al “non fare” che al “fare bene”, il cui effetto non è certo quello di salvaguardare l’ambiente, ma se mai di delocalizzarne il degrado. “L’unica materia prima davvero inesauribile – ha commentato Michele Lodigiani, promotore per Confagricoltura dell’iniziativa – è il cervello umano, che ha la facoltà di preoccuparsi dei problemi, cioè di “occuparsene prima” e quindi di prevenirne i guasti. E’ piuttosto un altro organo umano, il cuore, che sembra oggi incapace di trovare soluzioni in termini di solidarietà e di organizzazione sociale: di questo e non certo delle conquiste della Scienza dovremmo allarmarci!”. Esprime soddisfazione Enrico Chiesa, Presidente di Confagricoltura: “Nell’anno di Expo abbiamo voluto sviluppare argomenti laterali e complementari al tema “Nutrire il Pianeta, energia per la vita”, senza timore di smentire luoghi comuni consolidati. Expo ci ha dato un’occasione in più, ma la nostra iniziativa culturale ne ha anticipato tempi e temi e non finirà con essa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento