rotate-mobile
Cronaca Cadeo / Saliceto

Arrestato 43enne a Saliceto: deve scontare un anno e otto mesi per ricettazione

I carabinieri lo hanno prelevato nella sua abitazione vicino a Cadeo la mattina del 2 luglio. Pochi giorni fa anche il fratello era finito alle Novate per furto

Doveva scontare un anno e 8 mesi per ricettazione e guida con patente revocata, e la mattina dl 2 luglio è stato quindi arrestato ai carabinieri e portato in carcere.

I militari del Nucleo Investigativo di Piacenza insieme ai colleghi del Nucleo radiomobile di Fiorenzuola si sono presentati a casa di Dario Ruberti nella sua abitazione a Saliceto di Cade, notificandogli un ordine di carcerazione per unificazione pene. L’uomo, pregiudicato, è stato portato al carcere di Piacenza poiché, condannato dal Tribunale di Piacenza lo scorso 23 ottobre 2015 e sottoposto agli arresti domiciliari dopo la sentenza divenuta definitiva il 5 febbraio 2016, è stato raggiunto dall’ordine di carcerazione che ne dispone l’accompagnamento in carcere, per scontare il residuo della sua pena. Ruberti, giudicato colpevole di ricettazione e guida con patente revocata, annovera altre precedenti condanne rimaste sospese. Solamente qualche giorno fa anche Marco Ruberti, il fratello 43enne, era stato arrestato dai carabinieri della stazione di Fiorenzuola, dovendo scontare un anno e due mesi di carcere per furto aggravato in abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato 43enne a Saliceto: deve scontare un anno e otto mesi per ricettazione

IlPiacenza è in caricamento