Cronaca Galleana / Via Alfredo Sbolli

In auto con più di un etto di marijuana, in manette due giovani

Con loro anche un 22enne denunciato dalla polizia che è intervenuta nella zona di via Boselli

Due arresti per spaccio e una denuncia. Sono tre i giovani che sabato scorso sono finiti nei guai dopo che la polizia li ha fermati mentre spacciavano vicino a una scuola in via Sbolli, nella zona di via Boselli. In manette sono finiti una ragazza di 33 anni e un ragazzo di 23, entrambi piacentini. Le volanti li hanno notati a bordo di un'auto, con fare sospetto. Gli agenti hanno fermato la ragazza mentre si allontanava con un albanese 22enne. La giovane infatti, quando ha visto in lontananza l'arrivo della polizia, ha lasciato cadere a terra un beauty-case con all'interno 60 grammi di marijuana. Il 23enne, che invece era rimasto a bordo della vettura, una vecchia Fiat Croma, è stato perquisito e trovato con altri 40 grammi di "erba". Inevitabile l'arresto per spaccio e il sequestro della droga. Obbligo di firma per entrambi i presunti pusher. Il provvedimento è stato disposto dal giudice Gianandrea Bussi, al termine del processo con rito direttissimo svolto, il 18 maggio, in teleconferenza. Per la 33enne, difesa dall’avvocato Mauro Pontini, e per il ragazzo di 23, difeso dall’avvocato Andrea Sagner, il pm Monica Bubba aveva chiesto l’obbligo di dimora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con più di un etto di marijuana, in manette due giovani

IlPiacenza è in caricamento