menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Al centro, Serena Pieri

Al centro, Serena Pieri

Vicino alla stanza da letto 18 piante di marijuana, 32enne piacentino in manette

Operazione della squadra mobile in un appartamento vicino a via Roma: trovato anche un chilo di sostanza già essiccata pronta per essere venduta

Diciotto piante di marijuana - pare di ottima qualità - e un chilo di sostanza essiccata sono costate l'arresto a un piacentino di 32 anni: gli agenti della sezione narcotici della squadra mobile di Piacenza hanno fatto irruzione nel suo appartamento, nella zona di via Roma, trovando la coltivazione artigianale. «Si tratta di un esperto del settore - sottolinea il dirigente Serena Pieri - che aveva realizzato di fianco alla camera da letto una serra artigianale per una produzione di alta qualità».
A mettere la polizia sulla strada giusta sono state le segnalazioni dei vicini di casa che da qualche tempo avvertivano uno strano e tipico odore provenire dall'appartamento del ragazzo. 
Il 32enne era già noto alla questura per stupefacenti: era già stato anche arrestato. In casa la polizia, durante la perquisizione, ha trovato anche il materiale per il confezionamento delle dosi (bilancino di precisione, cellophane) un sistema di illuminazione e areazione per fra crescere rigogliose le piante, e anche una sorta di "centrifuga" necessaria - dice la polizia - a produrre la resina dalla quale si ottiene poi l'hascisc.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento