menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borgo Faxhall, Scarpa: "La priorità è la sicurezza dell'area"

L'intervento di Federico Scarpa sulla vicenda Borgo Faxhall

"Il dibattito sui ritardi dei lavori al Borgo Faxhall - scrive Federico Scarpa del Consorzio Co.Sil - sta assumendo toni contrastanti, da una parte il Consiglio Comunale che legittimamente chiede notizie chiare sui tempi e modi della sua organizzazione, dall’altra la legittima preoccupazione dell’Amministrazione di portare alla fine una pratica a dir poco scottante. A noi interessa poco cercare delle colpe verso chi negli anni ha provocato danni, se qualcuno ha sbagliato, pagherà. Come interessa poco sapere se gli immobili di via Scalabrini e Verdi verranno più o meno venduti e a chi. Quello che interessa e deve essere chiaro alla Giunta comunale sono i tempi della chiusura della pratica e risolvere problemi esistenti.

Azioni da fare al più presto senza esitazioni:

Primo, Adesione alle richieste del Dott. Bertola per quanto riguarda la galleria commerciale tenendo presente gli sforzi e investimenti fatti di negozi per mantenere in vita questa struttura.

Secondo, Rendere usufruibili i parcheggi, oggi inutilizzati.

Terzo aspetto che si ricollega ai primi due, ma non certamente per importanza è l’aspetto sicurezza che deve essere garantito in tutta quella zona per dar modo a chi viene a Piacenza in ferrovia di non trovarsi l’attuale scempio di degrado.

La sicurezza va certamente estesa ai vicini giardini merluzzo, i quali sono attualmente in totale abbandono sia dal punto di vista della gestione – incuria sia dalla presenza di elementi poco raccomandabili che nel tempo hanno fatto allontanare le famiglie e i bambini che andavano a giocare nei giardini. Tutto quello che si chiede Singor Sindaco è il ripristino della legalità, quella zona della città ne ha certamente bisogno. E la soluzione di Borgo Faxhall è la chiave vincente.

Acna

Mentre invece ci sembra strano il silenzio calato sull’area dell’ex acna che forse vista l’importanza dell’area nel tessuto urbano dovrebbe avere maggiore attenzione. Anche in questo caso un ampia area della città verrebbe recuperata per risanare un ambiente attualmente degradato. Pertanto Sindaco, avanti tutta e buon lavoro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento