Cane vaga in mezzo alla strada, guardia di Metronotte Piacenza lo salva

E' accaduto nella serata del 6 luglio a Castelsangiovanni. Una guardia giurata di Metronotte Piacenza ha notato il cane, Peter, vagare in mezzo alla strada. Lo ha avvicinato e poi riconsegnato al proprietario grazie alla targhetta legata al collare

Il cane salvato

È stata una notte intensa per le guardie di Metronotte Piacenza che sono state coinvolte in un duplice intervento. Nella prima serata, una guardia ha salvato un cane per poi restituirlo al proprietario e nelle prime ore della mattina ha prestato soccorso ad una donna coinvolta in un incidente.

Erano circa le 23.30 di ieri quando una guardia giurata, che si trovava nei pressi del Famila di Castelsangiovanni, ha visto un cane nero in mezzo alla strada, immediatamente si è fermato e ha tentato di avvicinarlo per evitare che si ferisse e provocasse un incidente. Dopo qualche minuto ha conquistato la sua fiducia e lo ha per sicurezza messo nel baule in modo tale da poter leggere la targhetta (si chiama Peter e aveva anche scritto un numero di telefono), a quel punto ha rintracciato il proprietario al quale è stato poi restituito. 

Alcune ore più tardi, in prima mattinata, un metronotte in transito in via Busi a Podenzano ha prestato soccorso ad una donna rimasta coinvolta in un incidente con un quadriciclo elettrico e seriamente ferita ad una gamba. L’agente di vigilanza ha contattato le forze dell’ordine e il 118, coadiuvando nelle operazioni di soccorso e in quelle di smistamento del traffico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CANE-6-4

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Annega nel Po per salvare il suo cane finito in acqua

  • Identificato l'operaio ucciso dal crollo di un silos. Forse il cedimento di un sostegno la causa della tragedia

  • Crolla un silos, 50enne muore schiacciato

  • Quattro feriti nello scontro sulla via Emilia

  • Rischia di annegare nella piscina di casa, salvata

  • Bonus covid ai parlamentari, la piacentina Murelli accusata dai giornali replica «No comment»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento