rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Solidarietà / Vernasca

Famiglia in quarantena per Covid: i carabinieri portano la spesa a casa

E' accaduto in una frazione di Vernasca dove quattro persone erano isolate per precauzione

«Grazie di cuore per quello che avete fatto e per l’aiuto che ci avete dato». Così una famiglia di Vernasca ha ringraziato la pattuglia dei carabinieri che gli ha portato la spesa a casa.
E' accaduto infatti che una donna di 59 anni di San Genesio di Vernasca, abbia chiesto l’aiuto dei carabinieri, poiché essendo in quarantena per positività al Covid, non sapeva come poter avere i beni di prima necessità. Bloccati in casa in quarantena con lei, infatti, vi erano tutti i suo familiari: il marito 61enne, il figlio disabile di 18 anni e un ospite di 52 anni.

Per questo motivo la signora, non sapendo come fare, ha deciso di chiamare i carabinieri di Fiorenzuola che, senza esitazione, hanno attivato immediatamente la pattuglia in quel momento in zona, quella della stazione di Lugagnano e che si è precipitata al supermercato di Castellarquato dove solitamente la signora era solita fare spesa, e dove telefonicamente aveva lasciato un “ordine di spesa”.
I militari hanno anticipato il pagamento, ritirato le borse delle scorte alimentari e poi hanno provveduto a portare le provviste davanti alla casa della famiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia in quarantena per Covid: i carabinieri portano la spesa a casa

IlPiacenza è in caricamento