Punta da uno sciame di vespe, gravissima

E' accaduto a Castellarquato. La donna è stata trasportata d'urgenza in ospedale a Fidenza da ambulanza e automediche del 118

Foto di repertorio

E' stata trasportata d'urgenza in ospedale la donna di circa 60 anni che nel tardo pomeriggio di giovedì 27 agosto è stata punta da alcuni insetti, probabilmente vespe, nei pressi della propria abitazione a Castellarquato. L'hanno soccorsa i volontari della Pubblica Valdarda di Lugagnano e i sanitari del 118 giunti sul posto con due automediche da Fiorenzuola e Fidenza. Sembra che all'arrivo dei soccorsi la donna fosse non cosciente e le è stato praticato il massaggio cardiaco. Una volta aver stabilizzato le sue funzioni vitali, è stata trasportata in gravissime condizioni all'ospedale "Vaio" di Fidenza dove si trova ricoverata sotto osservazione da parte dei medici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Scandalo Levante, indagato il colonnello dell'Arma Corrado Scattaretico

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Calvino e Don Minzoni: due fratelli positivi al Coronavirus, isolate 54 persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento