Castello, la caserma dei vigili del fuoco forse pronta per maggio 2011

Sopralluogo delle autorità in quella che sarà la nuova caserma di Castello. Nei primi giorni di dicembre inizieranno i lavori di adeguamento della struttura; si stanno installando pannelli solari. I dettagli

La caserma dei vigili del fuoco di Castel san Giovanni potrebbe essere inaugurata già nel maggio prossimo. E' quanto emerso dal sopralluogo effettuato questa mattina, nell'edificio di proprietà del Comune di Castel san Giovanni, dal presidente Massimo Trespidi, dal sindaco Carlo Capelli, dall'onorevole Massimo Polledri e dall'ing. Paolo Baldini, funzionario tecnico dei vigili del fuoco.

COME SARA' LA NUOVA CASERMA - Nei primi giorni del mese di dicembre inizieranno i lavori di adeguamento della struttura alla nuova destinazione, ma già da alcuni giorni si stanno installando, sul tetto dello stabile, i pannelli solari che consentiranno l'autosufficienza energetica della Caserma. Grazie all'immediata spendibilità dei 110mila euro messi a disposizione dal ministero dell'Interno e dei 40mila euro provinciali, l'avvio dei lavori è imminente e la caserma potrebbe essere operativa già prima dell'estate. Saranno 810 i metri quadrati adibiti a ricovero dei mezzi: 2 autobotti a serbatoio, una autobotte, alcuni fuoristrada e i mezzi movimentazione terra, mentre 150 metri quadrati ospiteranno gli uffici e i servizi, con la possibilità, in un futuro non troppo lontano, di raddoppio di questi ultimi in uno sviluppo verticale delle cubature, recuperando i solai.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"SICUREZZA PER UNA GRANDE PORZIONE DI PROVINCIA" - “E' una grande soddisfazione per noi sapere che un progetto così importante sarà raggiunto tra pochi mesi - ha detto il presidente Massimo Trespidi -. Alcuni giorni dopo il nostro insediamento in Provincia, la realizzazione di un distaccamento dei vigili del fuoco a Castello era diventata una priorità. Un servizio indispensabile per l'intera Val Tidone, la Val Luretta e anche per la Bassa Pavese, un presidio che porta sicurezza alla popolazione e che consente la copertura di un tratto dell'autostrada A21 che fino ad ora presentava criticità. E' un ottimo risultato conseguito grazie alle forti sinergie messe in campo da Provincia, Comune di Castel san Giovanni e Vigili del Fuoco, con il supporto dei nostri parlamentari Foti e Polledri che si sono fatti portavoce delle nostre necessità presso il Ministero. Insieme al sindaco Capelli siamo stati a Roma dal sottosegretario Nitto Palma, per avere la certezza che anche il Ministero contribuisse alla realizzazione di questo presidio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Al via lunedì 19 i test sierologici gratuiti e rapidi in farmacia per studenti e familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento