Cellulare alla guida, multe raddoppiate in un anno. Giro di vite della Stradale

Il comandante della Stradale di via Castello, Ettore Guidone, traccia il bilancio dell'anno appena trascorso

Più di seimila conducenti controllati in un anno, 1356 i mezzi pesanti fermati, con un incremento rispetto all'anno scorso di più del 50% a fronte di una diminuzione del personale, cioè quattro agenti in meno. Il comandante della polizia stradale, Ettore Guidone, ha tracciato il bilancio dell'anno appena trascorso del comando di via Castello che conta 40 poliziotti.  In tutto sono stati 6101 i conducenti controllati, 488 sono stati sottoposti all'etilometro e 169 multati. Nel 2016 in tutto sono state 5095 le infrazioni contestate al codice della strada, tra queste 854 per la mancanza di cinture di sicurezza (533 nel 2015). Raddoppiate invece le infrazioni per guida al cellulare: si è passati da 141 a 286. La guida in stato di ebbrezza ha portato a 179 denunce, mentre quella sono l'effetto di sostanze stupefacenti sono passate da 10 a 15. Gli incidenti rilevati sono stati in tutto 265 (297 nel 2015) di cui 2 mortali. Eccesso di velocità: 317 multe. La sezione di polizia giudiziaria della polizia stradale ha invece denunciato 51 persone e ne ha arrestate tre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento