Colletta alimentare, successo a Piacenza: raccolte 65 tonnellate di prodotti

In Emilia Romagna il totale donato in 1.005 punti vendita è stato di oltre 1.047 tonnellate di prodotti, di cui 65,5 in provincia di Piacenza (erano state 63,4 nel 2009) raccolte in 44 punti vendita con l'aiuto di 630 volontari

E' stato un successo che è andato al di là delle più rosee aspettative la XIV edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, svoltasi ieri in più di 8.100 supermercati. Grazie all'aiuto di oltre 110.000 volontari sono state raccolte 9.400 tonnellate di prodotti alimentari, il 9% in più rispetto all'edizione 2009. Il cibo raccolto sarà ora distribuito alle oltre 8.000 strutture caritative accreditate presso la Rete Banco Alimentare che assistono 1,5 milioni di persone ogni giorno.

Per aiutare in quest'operazione si possono donare 2 euro inviando un sms al numero 45503 (rete mobile Tim, Vodafone, Wind, 3, CoopVoce, AMobile) oppure 2 o 5 euro chiamando allo stesso numero da rete fissa (Telecom Italia, Fastweb e TeleTu). In Emilia Romagna il totale donato in 1.005 punti vendita è stato di oltre 1.047 tonnellate di prodotti, di cui 65,5 in provincia di Piacenza (erano state 63,4 nel 2009) raccolte in 44 punti vendita con l’aiuto di 630 volontari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ha commentato monsignor Mauro Inzoli, presidente della Fondazione Banco Alimentare Onlus: "Siamo cambiati noi. La Colletta Alimentare è la stessa, ma noi no. Abbiamo partecipato, commossi, allo spettacolo della condivisione gratuita del destino dei nostri fratelli uomini. Il cuore di milioni di persone, piccoli e grandi, lavoratori e pensionati, imprenditori e carcerati - molti dei quali provati dalla crisi economica, e da calamità naturali - è stato mosso dalla carità a una nuova responsabilità personale e sociale, desiderosa di costruire un bene per tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento