Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Via Antonio Anguissola

Con un estintore sventrano e svuotano due obliteratrici, ladri scappano braccati dalla polizia

E' accaduto in via Anguissola nella notte del 26 agosto. A lanciare l'allarme una cittadina e i sanitari del 118 che hanno visto due uomini razziare due bus di Seta parcheggiati davanti alla centrale e nei pressi della società Spes. Sul posto le volanti

Hanno scavalcato una recinzione, si sono lanciati nel cortile di Arpae e hanno fatto un volo di almeno quattro metri i due ladri che nella notte del 26 agosto hanno razziato due autobus di Seta, parcheggiati entrambi in via Anguissola: uno nel parcheggio della centrale del 118, l'altro davanti al campo sportivo della società Spes. A lanciare l'allarme una cittadina e poi i sanitari del 118 che li hanno visti e sentiti. I poliziotti delle volanti sono arrivati in pochissimi secondi, ma i malviventi sono riusciti a dileguarsi. Dopo aver forzato le porte con un estintore hanno sventrato le macchinette per comprare e timbrare i biglietti impossessandosi del contenuto, probabilmente poche decine di euro in monete. Uno dei due  è anche rimasto ferito: a bordo e poi vicino alla recinzione i poliziotti hanno trovato evidenti tracce di sangue. Sul posto è arrivata anche la scientifica che ha effettuato tutti i rilievi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con un estintore sventrano e svuotano due obliteratrici, ladri scappano braccati dalla polizia

IlPiacenza è in caricamento