Covid-19, nel Piacentino altri 119 contagiati e tre decessi

Salgono a 13.672 i casi accertati (+119 rispetto a ieri, di cui 68 sintomatici). Si registrano anche tre decessi  (due uomini di 80 e 74 anni e una donna di 88). Scendono a 15 i ricoverati in terapia intensiva (-1 rispetto a ieri)

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 142.816 casi di positività, 1.807 in più rispetto a ieri, su un totale di 17.975 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 10%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 896 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 366 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 387 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 48 anni. Sui 896 asintomatici, 385 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 127 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 19 con gli screening sierologici, 15 tramite i test pre-ricovero. Per 350 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

PIACENZA - Salgono a 13.672 i casi accertati (+119 rispetto a ieri, di cui 68 sintomatici). Si registrano anche tre decessi  (due uomini di 80 e 74 anni e una donna di 88). Scendono a 15 i ricoverati in terapia intensiva (-1 rispetto a ieri). 

CONTAGI -  La situazione dei contagi nelle province vede Piacenza con 119 nuovi casi, Parma (99), Reggio Emilia (154), Modena (392), Bologna (408), Ferrara (103), Ravenna (180), Rimini (163). Poil’Imolese (70), Cesena (74) e Forlì (45).

CONTAGIATI NEL DETTAGLIO - Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 13.672 a Piacenza (+119 rispetto a ieri, di cui 68 sintomatici), 11.566 a Parma (+99, di cui 59 sintomatici), 20.152 a Reggio Emilia (+154, di cui 86 sintomatici), 26.141 Modena (+392, di cui 247 sintomatici), 28.039 a Bologna (+408, di cui 168 sintomatici), 4.375 casi a Imola (+70, di cui 18 sintomatici), 7.219 a Ferrara (+103, di cui 25 sintomatici), 9.970 a Ravenna (+180, di cui 78 sintomatici), 5.021 a Forlì (+45, di cui 33 sintomatici), 4.649 a Cesena (+74, di cui 59 sintomatici) e 12.012 a Rimini (+163, di cui 70 sintomatici).

TAMPONI E SIEROLOGICI - Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 17.975 tamponi, per un totale di 2.312.385. A questi si aggiungono anche 1.567 test sierologici e 2.143 tamponi rapidi effettuati da ieri.

GUARITI - Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.807 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 72.315.

CASI ATTIVI - Continua a diminuire il numero dei casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 63.972 (-82 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 60.937 (-74), il 95,2% del totale dei casi attivi.

DECESSI - Purtroppo, si registrano 82 nuovi decessi: 3 in provincia di Piacenza (due uomini di 80 e 74 anni e una donna di 88); 3 in quella di Parma (due uomini di 66 e 84 anni e una donna di 84 anni); 10 in quella di Reggio Emilia (tre uomini di 97, 84 e 91 e 7 donne di 84, 88, 99, 85, 80, 66, 89 anni); 7 in quella di Modena (6 uomini di 95, 77, 64, 96, 86, 56 anni e una donna di 71); in provincia di Bologna sono 24 (di cui 7 uomini di 85, 85, 84, 87, 89, 85 e 73 anni e 17 donne di 93, 85, 93, 97, 89, 87, 83, 92, 83, 82, 83, 85, 95, 89, 60, 87 e 79 anni). Nel Ferrarese ci sono stati 6 decessi (tutte donne di 87, 90, 93, 82, 108, 65 anni); 8 in provincia Ravenna (di cui 2 uomini di 78 e 71 anni e 6 donne di 90, 95, 62, 97, 67 e 96 anni); 2 in quella di Forlì-Cesena (un uomo di 82 anni e una donna di 87); mentre in provincia di Rimini sono 17 (9 uomini di 81, 89, 90, 95, 94, 83, 88, 83 e 82 anni e 8 donne di 87, 89, 86, 93, 84, 90, 90 e 85 anni). Due decessi sono di persone provenienti fuori dall’Emilia-Romagna e in fase di verifica. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 6.529.

TERAPIA INTENSIVA - Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 15 a Piacenza (-1 rispetto a ieri), 16 a Parma (-1), 26 a Reggio Emilia (invariato), 41 a Modena (-10), 58 a Bologna (+2), 7 a Imola (-1), 17 a Ferrara (-1),13 a Ravenna (-1), 5 a Forlì (+1), 3 a Cesena (+1) e 21 a Rimini (+2).  I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 222 (-9 rispetto a ieri), 2.813 quelli negli altri reparti Covid (+1).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento