menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso di Piacenza

Andrea Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso di Piacenza

Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Il medico in prima linea in questa emergenza: «I risultati sono arrivati a un paio di settimane dalle restrizioni del 10 marzo, sintomo che si tratta di una norma corretta»

«La situazione inizia a essere più gestibile». E’ la frase che consente di vedere uno spiraglio. Non sarà una porta spalancata e nemmeno l’inizio di una strada in discesa, ma finalmente un minimo di ottimismo inizia a farsi largo. Il tragitto è ancora lunghissimo, le incognite infinite, il #restiamoacasa deve rimanere l’unico comandamento per un periodo probabilmente non breve, però le parole del dottor Andrea Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso di Piacenza, sembrano segnare la primissima inversione di tendenza.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SU SPORTPIACENZA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Roncaglia sono partiti i lavori del maxi capannone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Piacenza scongiura la zona rossa: si resta in "arancione"

  • Cronaca

    Il nuovo Dpcm "anti varianti": che cosa cambia fino a Pasqua

  • Economia

    Cattolica, si lavora ad un robot per la potatura dei vigneti

  • Cronaca

    Controllo del territorio e Covid, più pattuglie in strada

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento