Escono senza pagare, rissa con i clienti davanti al bar: due camerieri all'ospedale

Pomeriggio movimentato al Quartiere Roma in via Torricella: dopo una rissa due cinesi sono finiti in ospedale, una donna è in questura, e il terzo protagonista della vicenda è scappato. Sul posto il reparto prevenzione crimine della polizia, la municipale e la Croce Bianca

I soccorsi e le forze dell'ordine sul posto

Pomeriggio movimentato al Quartiere Roma: dopo una rissa due cinesi sono finiti in ospedale, una donna è in questura, e il terzo protagonista della vicenda è scappato. Due cinesi che lavorano al ristorante italo cinese Tesoro all'angolo tra via Torricella e via La Primogenita, davanti alla stazione, sarebbero venuti alle mani con una coppia che avrebbe consumato ma non pagato. Dalle parole si è ben presto passati ai fatti. I due li avrebbero minacciati con con una tenaglia per cercare di farsi pagare, ne sarebbe nata una colluttazione all'esterno del locale e l'attrezzo sarebbe caduto. La donna, un'italiana che al momento si trova ancora in questura e la cui posizione è al vaglio, l'avrebbe presa e avrebbe colpito i cinesi. Il compagno, un nordafricano, è scappato prima dell'arrivo del Reparto Prevenzione Crimine della polizia e della municipale. I due, di 27 e 21 anni, sono stati soccorsi dai volontari della Croce Bianca sul posto con un'ambulanza e poi portati in pronto soccorso. La donna è stata portata negli uffici di viale Malta. Gli agenti stanno ricostruendo quanto accaduto, ma all'origine della violenta lite ci sarebbe stato un diverbio per una consumazione non pagata. 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento