Fallisce l'assalto alla banca, ladri abbandonano l'esplosivo dentro il bancomat

In azione alcune notti fa alla Bper di San Lazzaro un commando di almeno quattro persone: probabilmente il malfunzionamento della batteria che avrebbe dovuto dare l'innesco elettrico ha mandato a monte il colpo. Indagano i carabinieri

La filiale della Bper presa di mira dai ladri

E' andata male alla banda di ladri che alcune notti fa ha tentato di far saltare in aria lo sportello bancomat della filiale di San Lazzaro della Banca popolare dell'Emilia Romagna. Qualcosa è andato storto e sono dovuti fuggire dopo aver piazzato una carica esplosiva che però non si è innescata. Il materiale è stato poi sequestrato dai carabinieri e portato in un luogo sicuro dove è stato fatto brillare dagli artificieri del nucleo Eod del Genio pontieri di Piacenza.
Ora sono in corso le indagini del Nucleo investigativo del carabinieri di Piacenza che si sono occupati dei rilievi scientifici.
Il commando, che è entrato in azione in piena notte, era composto da almeno quattro persone che sono arrivate davanti alla filiale della via Emilia a bordo di un'auto di grossa cilindrata, probabilmente rubata. Tutte le fasi sono state registrate dalle telecamere di sicurezza dell'istituto di credito. 
I ladri, essendo professionisti di questi colpi, hanno agito rapidamente: prima di tutto hanno forzato una porta laterale, poi hanno piazzato un mattone di esplosivo all'interno dello sportello bancomat. Il tutto, come avviene sempre in questo genere di attacchi, è stato collegato con dei fili a una batteria da auto che avrebbe dovuto dare l'innesco e far detonare l'esplosivo. Qualcosa però non ha funzionato, probabilmente la batteria si è guastata e non ha fornito l'innesco elettrico. I malviventi hanno quindi dovuto andarsene in fretta e a mani vuote prima che scattasse l'allarme, abbandonando l'esplosivo dentro lo sportello automatico.
Ad accorgersi di quanto accaduto è stato un dipendente della banca al suo arrivo, la mattina presto, prima dell'apertura al pubblico. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno isolato la zona e avviato le indagini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

  • Investito da una fiammata, gravissimo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento