Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Facsal / Via Antonio da Sangallo

Morto dopo il volo dal terzo piano, fascicolo per omicidio colposo: la procura indaga su norme di sicurezza

Aperto un fascicolo a carico di ignoti per la morte dell'operaio in via Da Sangallo. A breve anche l'autopsia sulla salma del 50enne Eugenio Venuti

E' stato aperto un fascicolo per omicidio colposo, al momento contro ignoti, per la morte di Eugenio Venuti, l'operaio di 50 anni che ha perso tragicamente la vita il 22 gennaio precipitando dal balcone al terzo piano di un palazzo in via Da Sangallo mentre montava un tendaggio esterno. Delle indagini, coordinate dal pm Antonio Colonna, se ne occupano i carabinieri. Nelle prossime ore verrà effettuata anche l'autopsia sulla salma della vittima, morta sul colpo dopo un volo di una decina di metri nel cortile interno, pare dopo aver perso l'equilibrio mentre era in cima a una scala.
E l'attenzione della procura di Piacenza si sta concentrando proprio sulle condizioni che hanno portato al tragico infortunio, soprattutto sul rispetto delle norme antinfortunistiche e le dotazioni di sicurezza in quel momento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto dopo il volo dal terzo piano, fascicolo per omicidio colposo: la procura indaga su norme di sicurezza

IlPiacenza è in caricamento