rotate-mobile
Cronaca Via Roma

Evade due volte in quattro giorni ma incontra sempre i carabinieri, arrestato

Venerdì scorso era evaso dai domiciliari ed era passato davanti ai carabinieri con due bici rubate, lunedì 17 luglio è evaso un'altra volta ma sulla sua strada ha incontrato, di nuovo, i militari. In tasca, il nomade 48enne, questa volta aveva anche mezzo grammo di cocaina

Venerdì scorso era evaso dai domiciliari ed era passato davanti ai carabinieri con due bici rubate, lunedì 17 luglio è evaso un'altra volta ma sulla sua strada ha incontrato, di nuovo, i carabinieri. Ancora guai per il nomade di 48 anni residente al campo di via Torre della Razza. Questa volta lo hanno fermato i carabinieri della stazione Levante mentre era a bordo di una bici, forse rubata, in via Roma. I militari che lo conoscono lo hanno bloccato e arrestato. In tasca aveva anche mezzo grammo di cocaina. 

Solo il venerdì scorso, il 14 luglio, era stato arrestato dagli stessi carabinieri: invece di stare a casa, visto che era ai domicilari per furto, aveva pensato bene di rubare due bici e passeggiare in piazza Sant'Antonino.  Dopo aver convalidato l’arresto, il giudice Gianandrea Bussi, su richiesta del pm Sara Macchetta, aveva disposto di nuovo gli arresti domiciliari. L’avvocato difensore Claudio Castagnetti aveva chiesto tempo per la difesa e il processo era stato rinviato. E' comparso in tribunale nella mattina del 18 luglio difeso dall'avvocato Sara Brienza, davanti al giudice Gianandrea Bussi. Il pm Giulio Massara ha chiesto e ottenuto la custodia cautelare in carcere: il processo si concluderà il 19 luglio, l'arresto è stato convalidato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade due volte in quattro giorni ma incontra sempre i carabinieri, arrestato

IlPiacenza è in caricamento